Notizie
Categorie: Altri sport

Indoor: la Libertas San Saba U19 è campione d'Italia

Le giovani capitoline superano il Cus Padova e cuciono per la prima volta il tricolore sulla maglia. La formazione maschile della De Sisti va in finale senza giocare



Libertas San Saba con la coppa al cieloL’outsider ACEA Libertas San Saba ha vinto lo scudetto under 19 di hockey indoor battendo squadre più impegnate nell’indoor e reduci da gironi eliminatori più allenanti. Le romane hanno tirato fuori dal “cilindro” una prestazione maiuscola nella due giorni padovana ed hanno dominato il lotto delle contendenti con tre vittorie ed un pareggio, con le padrone di casa del Cus Padova, venuto nella prima partita dopo un parziale positivo di 2 a 0 . “E’ la prima volta che la nostra società vince un titolo indoor giovanile,  anche se siamo andati più di una volta a medaglia - dichiara Enzo Corso, fondatore e attualmente general manager della società rossoblu “Abbiamo vinto molti titoli indoor senior (6  per l’esattezza) ma a livello giovanile ci eravamo arrivati solo molto vicino . Quest’anno c’è stato da settembre un grande lavoro dello staff tecnico sul settore giovanile con Pato Mongiano e con Telemaco Rossi, che nello specifico sta lavorando sulla under 19. Quattro  delle ragazze che hanno vinto il titolo giocano già in prima squadra  ed hanno fatto parte delle nazionali giovanili (Gaudini, Wiecek, Bussoletti e Paolacci) mentre 5, le più piccole, sono in grande crescita tecnica (le sorelle Maria e Marta Sponta, Livia Tufano , Lavinia Coppe e la quindicenne Ilaria Sarnari). Importante anche la presenza di tre ragazze arrivate dalla Capitolina di Roberto e Madelon Da Gai, con la formula del prestito giovanile, le due giovanissime Palumbo e Kunevyc e la diciottenne Camilla Barricelli, anche lei azzurra e premiata nel Torneo come miglior giocatrice della Finale. La squadra è arrivata preparata e non ha subito la mancanza dell’allenatore Rossi impegnato con la nazionale maschile, anzi sfruttando l’esperienza di Claudia Cristofaro e Maria Marta Panizo ha raggiunto questo risultato insperato". Primo successo anche per il neo Presidente della società rossoblu Pierpaolo Sarnari, che ha sostituto da poche settimane il dimissionario Gianni Fabrizi, per anni responsabile della gloriosa società romana femminile.Il momento della premiazione


Prima squadra maschile La De Sisti Roma va in finale senza giocare per l’impossibilità di disputare le gare previste al Palazzetto di Nepi, che non regge  il maltempo della notte e della mattinata e si allaga per un abbondante quarto del campo . Delegato Tecnico di campo e squadre constatano la situazione e non possono far altro che prenderne atto . Situazione , quindi, congelata nell’impossibilità di effettuare recuperi ( da venerdì sono in programma le finali a Bologna ) e classifica finale quella del girone di andata con i giallorossi di Pepe al comando ”Peccato non aver giocato “ dice il coach giallorosso “ Tre partite in più sulle gambe ci avrebbero fatto comodo per provare ancora schemi e condizione della squadra . Ora ci alleneremo ancora lunedì e mercoledì prima di partire per Bologna . “Si giocherà da venerdì 6  nella Palestra Record e nel Palacus e l’evento sarà in contemporanea con la Finale Femminile