Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

"Insieme per la leucemia" Real Tuscolano, 6 scatenato

La formazione di Marzullo vince nettamente contro l'UMC Roma: Petrocchi e Barbaresi sugli scudi con una doppietta a testa



REAL TUSCOLANO-UMC ROMA 6-1

MARCATORI 16’ pt Balistreri (R), 22’pt e 19’st Petrocchi (R), 26’ e 36’pt Barbaresi (R), 21’st Grieco (R), 31’st Marini (U)

REAL TUSCOLANO Poli, Sirignano (1’st Renzi), Capponi, Rosadini, Fedele (1’st Botticelli), Bourelly, Barbaresi, Pepperosa (1’st Soru), Petrocchi (1’st Grieco), Balistreri (1’st Pinchiurri), Polani (1’st Mancini) ALLENATORE Marzullo

UMC ROMA  Garofalo (38’pt De Cristofaro), De Lorenzo (1’st Mastronardo), Bove (1’st Mabrouk), Gennari, Contato, Marcelli (1’st Piano), Landini (38’pt Strazzullo), Porfili (38’pt Rossi), Martino (38’pt Mancini), Marini, Di Giuseppe. PANCHINA Serrecchia, Di Bella ALLENATORE Landini

ARBITRO Fanelli


Barbaresi e Balistreri in azione ©Mirna De CesarisGoleada per i Giovanissimi del Real Tuscolano, che superano 6-1 l’UMC e conquistano l’accesso alla finale del 1° Torneo “Insieme per la leucemia”, organizzato dall’Ac Tre Fontane. I ragazzi di Marzullo mettono al sicuro il risultato già nel primo tempo, concluso sul punteggio di 4-0. Il primo ad iscrivere il suo nome nel tabellino è Balistreri, che al 16’ intercetta un rinvio errato di Garofalo, lo supera con una finta e deposita la palla in rete. Passano sei minuti ed i rossoneri raddoppiano con un rasoterra da fuori area di Petrocchi. Tocca poi a Barbaresi prendersi il palcoscenico: l’attaccante rossonero al 26’ va a segno al termine di uno slalom in mezzo alla difesa avversaria e dieci minuti dopo, messo in movimento da Rosadini, trova la doppietta personale e il 4-0 per il Real Tuscolano. In avvio di ripresa l’UMC va vicino al gol con un gran calcio di punizione di Mancini, ma la risposta di Poli è altrettanto bella. Al 19’ ancora a segno il Real Tuscolano con Petrocchi, che porta a spasso la difesa avversaria e con gran tiro trova la doppietta personale e il gol del 5-0. Il punteggio assume contorni tennistici due minuti dopo, quando Grieco porta a sei le reti della propria squadra. Un minuto dopo la mezz’ora arriva il gol della bandiera per l’UMC: a siglarlo è Marini con un gran tiro da fuori area, su cui Poli non può arrivare.