Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

"Insieme per la leucemia" Real Tuscolano ok ai rigori

La sfida tra i rossoneri ed il Massimina viene risolta dal dischetto



MASSIMINA-REAL TUSCOLANO 1-1 (5-6 d.c.r.) 

MARCATORI 24’pt Gobbi (M), 8’st Mariani (aut) (R)

MASSIMINA  Comandini, Fantini (1’st Riboni),  De Sipio,  Agliani, Gennaretti (18’st Narducci), Mariani, Filippello, Brugnoli (3’st Bartomioli), Florian (15’st Picariello), Di Filippo (21’st Bernabei), Gobbi (1’st Pappalardo) PANCHINA Fabrizzi ALLENATORE De Carli

REAL TUSCOLANO Poli, Sirignano, Capponi (39’pt Botticelli), Rosadini, Fedele (38’st Renzi), Bourelly, Soru, Pepperosa, Petrocchi, Balistreri (21’st Pinchiurri), Barbaresi (1’st Polani) PANCHINA Grieco ALLENATORE Marzullo

ARBITRO Sbarzaglia

NOTE Espulsi Filippello (M) per gioco falloso e Pepperosa (R) per somma d’ammonizioni Sequenza rigori Sirignano (R) alto, Mariani (M) gol, Rosadini (R) gol, Agliani (M) parato, Polani (R) gol, Narducci (M) gol, Soru (R) gol, De Sipio (M) alto, Petrocchi  (R) parato, Picariello (M) gol, Poli (R) gol, Bernabei (M) gol, Bourelly (R) gol, Pappalardo (M) alto. 


Poli, Real Tuscolano, migliore in campoCi sono voluti i calci di rigore per decidere chi, tra il Massimina e Real Tuscolano, dovesse accedere al mini-girone di semifinale del 1° Torneo “Insieme per la leucemia” organizzato dalla Acss Tre Fontane e dedicato ai Giovanissimi 2000. Alla fine l’hanno spuntata (6-5 dopo che i tempi regolamentari si erano conclusi 1-1) i ragazzi del Real Tuscolano allenati da mister Marzullo, che confermano un ottimo stato di forma che li ha portati a fare un bel finale di campionato. Come nella gara d’andata, in campo c’è stato parecchio equilibrio e molto nervosismo: stavolta a farne le spese sono stati Filippello da un parte e Pepperosa dall’altra, che nel primo tempo hanno cominciato un duello personale senza esclusione di colpi che ha portato l’arbitro a mettere fine in anticipo alla loro partita. In avvio il Real prova a sorprendere gli avversari ma prima Barbaresi è steso in area, con l’arbitro che non se la sente di concedere il rigore, e poi è Comandini a superarsi con una bella parata al termine di una mischia in area sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il Massimina prova a far valere la differenza di categoria e comincia a macinare gioco, non concedendo spazi al Real e creando occasioni da gol in sequenza: Filippello, Gennaretti e Florian impegnano a ripetizione Poli, che fa quello che può ma è costretto a capitolare al 24’, battuto da una punizione dal limite di Gobbi. In vantaggio di un gol, il Massimina continua a spingere e ci vuole tutta la bravura di Poli per mantenere il risultato in equilibrio: il numero 1 del Real si supera con due super-interventi su Filippello e consente ai suoi di andare al riposo con solo un gol al passivo. Nel secondo tempo cambia la musica, e il Real prende coraggio: all’8’ i rossoneri ottengono il pareggio grazie ad una sfortunata autorete di Mariani, che di testa devia alle spalle del proprio portiere una conclusione di Polani. Il Massimina ricomincia a macinare gioco ma gli attacchi dei ragazzi di De Carli si infrangono su Poli in giornata di grazia e su una difesa accorta in cui spiccano Bourelly, Botticelli e Fedele. Finiti 1-1 i tempi regolamentari, ai rigori l’ha spuntata il Real Tuscolano: decisivo ancora una volta Poli, che ha parato la conclusione di Agliani e ha segnato il suo penalty prima di quello decisivo, il settimo della serie, realizzato da Bourelly.