Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Isola Liri da favola! Cynthia battuto con un grande tris

Pesante sconfitta per l'undici castellano, al tappeto dopo le reti di Carlini, Schettino e Basilico



ISOLA LIRI - CYNTHIA 3-0 

MARCATORI: 36'pt Carlini, 18'st Schettino, 27'st Basilico

ISOLA LIRI(4-3-3): Saccucci; Santangeli Manetta (12'st Lanni) Schettino Gentile; Reali (31'pt Capolei) Falco Basilico; Valentino (35'st Graziani) Caira Carlini PANCHINA Caldaroni, Bianchi, Martino, Cirelli M., Mastrosanti, Cirelli E.. ALLENATORE Ciardi.

CYNTHIA (4-2-3-1): Scarsella; Cacciotti Leccese Bianchi Carta; Martena (7'st Tabarini) Vignolo (1'st De Angelis); Marchetti (16'st Alonzi) Rosella Di Bartolomeo; Peressini. PANCHINA Serpietri, Panella, Le Rose, Bispuri, Senesi. ALLENATORE Rughetti.

ARBITRO: Vidali di Pordenone.

NOTE Ammoniti: Manetta, Basilico, Valentino, Leccese, Rosella, Di Bartolomeo, De Angelis. Spettatori: 400 circa; Angoli: 7-4 Rec. 1'pt - 3'st.


Image titleSettima giornata di campionato: al "Nazareth" il Cynthia di mister Rughetti, in un momento difficile, cerca il riscatto nonostante diverse assenze importanti che ancora una volta non consentono al tecnico romano di schierare la migliore formazione. Contro l'Isola Liri infatti sono assenti per squalifica Bagaglini ed Errico e per infortunio Bellini (rottura del crociato posteriore) e Tabascio; Rughetti si affida cosi' a Bianchi al fianco di Leccese ed a Martena a centrocampo facendo inoltre registrare la prima presenza in campionato di Scarsella e l'esordio assoluto in Serie D di Marchetti. La prima frazione e' equilibrata con le due compagini, limitate anche da un terreno di gioco in brutte condizioni, che fanno fatica a creare apprensioni ai due portieri. Alla mezz'ora ci provano con piu' pericolosita' Di Bartolomeo nelle fila del Cynthia e Basilico tra i padroni di casa ma entrambe le conclusioni terminano a lato. Al 36' il vantaggio isolano: Valentino sfonda sulla sinistra e trova Carlini a rimorchio il quale, tutto solo, sfruttando anche una deviazione, batte Scarsella portando avanti i suoi. I castellani subiscono il colpo e vanno in difficolta' altre due volte prima del duplice fischio con Scarsella che prima respinge in angolo ancora una conclusione di Carlini poi sbarra lo specchio a Basilico. Nella ripresa mister Rughetti, insoddisfatto, nel giro di quindici minuti, rivoluziona la formazione inserendo De Angelis, Tabarini ed Alonzi e la sua squadra sembra scuotersi. Al 13', su calcio di punizione, Carta colpisce col sinistro l'incrocio dei pali pieno prendendosela con la malasorte che sta contribuendo alle difficolta' del Cynthia di queste prime giornate. Pochissimi minuti dopo infatti, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, arriva il raddoppio locale con Schettino che risolve una mischia battendo da pochi passi l'incolpevole Scarsella. Gli ospiti reagiscono subito ma il colpo di testa di Alonzi sul cross di Cacciotti termina la propria corsa sulla parte alta della rete.  Dopo la bella opportunita' per i genzanesi, al 26' l'Isola Liri chiude i conti al termine di un'azione infinita con Basilico che firma il tris dopo che Scarsella e Carta avevano miracolosamente sventato i tentativi di Gentile e del solito Carlini. Nel finale, il numero undici biancorosso chiama nuovamente l'estremo difensore avversario alla respinta poi il sig. Ireneo Vidali di Pordenone (autore di una buona direzione) sancisce la fine delle ostilita'. Per il Cynthia e' il sesto turno consecutivo senza vittorie e la quarta partita senza segnare, statistiche che, nonostante la classifica sia molto corta ed il campionato solo alla settima giornata, portano i ragazzi di Rughetti a non poter sbagliare nella sfida interna contro il Selargius con la speranza di ritrovare fiducia ed interpreti per risalire la chinaI