Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Italia, buona la prima. Oggi il secondo match con l'Iran

La formazione di Menichelli si impone 2-0 con le reti di Merlim ed un autogol. Alle 17.30 la replica. E' l'ultimo test prima del Main Round mondiale del 10 dicembre



ITALIA-IRAN 2-0 (1-0 p.t.)

MARCATORI 2'59'' p.t. Merlim (IT), 19'55'' s.t. aut. Tavakoli (IR)

ITALIA Mammarella, Ercolessi, Lima, Fortino, Merlim, Romano, Leggiero, Schininà, Patias, Canal, Giasson, Vieira, Murilo, Miarelli. Ct Menichelli

IRAN Samimi, Ahmadi, Hasanzadeh, Taheri, Tayebi, Vafaei, Bahadori, Sangsefidi, Orouji, Shajari, Tavakoli, Javid, Esmaeilpoor, Mohammadi. Ct. Nazemalsharieh Ct Nazemalsharieh

ARBITRI Eduardo Fernandes Coelho (Portogallo), Alessandro Malfer (Rovereto), Francesco Bertini (Empoli) CRONO Luca Mario Vannucchi (Prato)


Foto © CASSELLA/Divisione Calcio a cinqueAlla Nazionale italiana di futsal bastano il gol, uno per tempo, di Alex Merlim e l’autorete di Tavakoli per battere l’Iran nella prima delle due amichevoli di Prato: in un EstraForum stracolmo (2500 spettatori), gli azzurri di Roberto Menichelli, campioni d’Europa, superano 2-0 gli iraniani, che erano imbattuti da quasi un anno. Domani alle 17.30, con diretta streaming sul sito della Divisione Calcio a cinque, si torna in campo: sarà l’ultimo test prima del Main Round di qualificazione al Mondiale che si giocherà dal 10 al 13 dicembre a Bari e Bisceglie.

Menichelli (premiato prima della gara per le sue 100 partite sulla panchina della Nazionale) parte in quintetto con Mammarella, Ercolessi, Lima, Fortino e Merlim. Due occasioni nelle primissime battute per l’Iran, entrambe con Hasanzadeh, ma Mammarella si difende bene. Risponde Merlim: destro potentissimo respinto a mani aperte da Mohammadi. Al 2’59’’, è proprio il giocatore dello Sporting Lisbona a portare in vantaggio l’Italia: Lima intercetta un pallone di Ahmadi e serve a Merlim un pallone solo da spingere in rete. Lima potrebbe realizzare l’immediato raddoppio: il suo destro va fuori di pochissimo. Reazione iraniana a Sangsefidi: Mammarella si oppone in uscita, ripetendosi anche su Hamadi che aveva resistito alla pressione di Murilo. L’Italia torna a farsi viva al 12’24’’ con Giasson, che chiama Samimi a un grande intervento: il portiere iraniano nuovamente protagonista poco dopo sul destro al volo di Merlim. A 2’ dalla fine, gran palla di Fortino per l’accorrente Lima, che si inserisce centralmente ma calcia di poco a lato.La prima conclusione dell’Italia del secondo tempo arriva con Patias, dopo meno di 4’: il pivot azzurro, però, calcia addosso a Samimi. Più ghiotta la chance che capita a Patias al 5’30’’: dopo una bella combinazione tra Canal e Leggiero, il pallone capita sul destro del numero 8, che calcia altissimo. All’8’20’’, doppio grande intervento di Mammarella su Bahadori, poi sul colpo di testa ravvicinato di Tajebi. Italia vicina al raddoppio con Schininà, che rientra sul destro (non il suo piede) e calcia fuori di poco. Occasione che precede il destro di Tajebi che colpisce il palo alla sinistra di Mammarella; all’11’, altra grande chance per gli iraniani, con Hasanzadeh che serve Ahmadi, il cui sinistro termina incredibilmente a lato.

L’Italia torna pericolosa con un destro di Lima da fuori, deviato in corner da Samimi. E’ un secondo tempo pieno di occasioni, da una parte e dall’altra: colossale, quella che si divora Tavakoli a un metro dalla porta di Mammarella. Al 16’55’’, altro miracolo del portiere dell’Acqua&Sapone, che si allunga sulla sua sinistra e nega il pareggio ad Hasanzadeh; dall’altra parte, Samimi tiene in vita i suoi parando su Merlim. Il colpo di testa di Hasanzadeh a 20 secondi dalla fine è l’ultimo brivido prima del raddoppio azzurro, un’autorete di Tavakoli che anticipa Lima su pallone messo in mezzo da Giasson e chiude la partita.

Ovazione per gli azzurri, ma domani si torna in campo.