Notizie

Italia sconfitta dall'Austria, Baronio: "Troppo distratti"

Gli azzurrini perdono 2-0 l'amichevole giocata a Traiskirchen. Le parole del ct: "Giochiamo bene ma subiamo troppi cali di concentrazione"



Roberto Baronio, commissario tecnico della Nazionale Under 18 ©figc.itSi è conclusa con una sconfitta per 2-0 l’amichevole che si è disputata ieri a Traiskirchen tra l’Austria e l’Italia Under 18. Le reti realizzate al 9’ da Lovric e all’inizio della seconda frazione (al 49’) da Ramadani. I ragazzi di Baronio hanno giocato un buon calcio, intessendo buone trame e creando molte occasioni mai concretizzate. La prima rete austriaca è stata segnata dopo una disattenzione in fase difensiva, un tratto che l’allenatore azzurro lamenta dall’inizio della sua avventura Azzurra: “I ragazzi fanno quello che gli dico; il dato confortante è che giocano un bel calcio. Ma sono troppe le disattenzioni, i cali di concentrazione che favoriscono le ripartenze avversarie”. L’analisi del tecnico continua: “Non ci possiamo permettere certi lussi: il livello del calcio giovanile in Europa è cresciuto di molto e bisogna rimanere sempre in partita. Come allenatore – conclude Baronio – vorrei sempre vincere, ma l’aspetto che voglio privilegiare è la crescita tecnica e agonistica dei giocatori, sfruttando queste amichevoli per far capire loro le carenze e dove possono migliorare”