Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Jorgi scontenta tutti, finisce pari al Caslini. Apre Cerbara, risponde Faustini su rigore

Colleferro ed Atletico 2000 chiudono sull'1-1. Sul finale pesano due molto più che dubbie decisioni del fischietto di Albano



19a Giornata
1 - 1

MARCATORI Cerbara 21’st (C), Faustini rig. 38’st (A) 

COLLEFERRO Liberti 6, Shaytj 6.5, De Cesaris 7, Orecchini 7, Franceschi 6, Tufi 6 (40’st Rosito sv), Botticelli 6, Cerbara 7, Compagnone 7, Conti 5.5 (18’st Ramacci 6), Agnoli 6.5 (39’st Simeonov sv) PANCHINA Massimi, Cavallucci, Shehu, Fiore ALLENATORE Antonelli 

ATLETICO 2000 Scevola 6, Fugazzaro 5.5, Santi 5.5 (39’st Apolloni sv), De Leo 5, Benvenga 6.5, Giacomozzi 6, Porcaro 5 (11’st Di Luozzo 6), Palomba 5 (31’st Angelillo sv), Anedda 5.5, Quercia 5 (18’st Faustini 6), Cuna 5 (27’st Corsi 5.5) PANCHINA Ceccherini, De Mei ALLENATORE Boncori 

ARBITRO Jorgi di Albano Laziale, 4 

NOTE Ammoniti Cerbara, Orecchini, Giacomozzi Angoli 2-5 Rec 2’pt -  5’st Fuorigioco 1-2   


In campo (foto Gazzetta Regionale)Pareggio con polemiche nel recupero della diciannovesima giornata del girone B. Finisce 1-1, ma se sul lato del gioco, alla fin fine, le due squadre hanno provato a far vedere qualcosa di buono, ciò che non è affatto piaciuta è la direzione di gara, o meglio, le decisioni prese negli ultimi minuti di gioco da parte di Jorgi di Albano. Il fischietto castellano aveva gestito molto bene la gara poi, prima con un rigore e poi con l’annullamento di un gol ha vanificato il suo buon operato.


Tanti sbadigli e pochi tiri Colleferro più aggressivo come atteggiamento nei primi minuti di gara, con Compagnone che firma il primo squillo del match, liberandosi al limite di Giacomozzi e, defilato sulla sinistra, fa partire un bel diagonale che esce di un palmo sul palo di destra. I ritmi non sono assolutamente alti, anche perché il fondo del Caslini non è in condizioni ottimali. Ci prova nuovamente il Colleferro al 32’ quando la sventagliata da sinistra verso destra di Cerbara trova Botticelli sul secondo palo, ma il tentativo in scivolata dell’esterno rossonero finisce sul fondo. Senza esito è anche il tentativo dalla distanza di Agnoli al 35’, blocca in sicurezza Scevola. L’Atletico 2000 cerca di chiudere e ripartire, ma fino alla chiusura della prima frazione Liberti non deve effettuare alcun intervento. La prima frazione si chiude quindi con un ovvio 0-0.   


Emozioni e polemiche Parte forte il Colleferro anche nei secondi 45’ con un’occasione potenziale che capita sui piedi di Cerbara (1’) mentre è fuori misura il colpo di testa dal dischetto di Tufi sulla punizione calciata da Orecchini dalla destra (5’). Vista la sterilità offensiva Boncori prova a cambiare qualcosa all’11, sostituendo Porcaro ed inserendo Di Luozzo e al 13’ arriva la prima occasione biancorossa con il corner di Quercia dalla destra che trova il colpo di testa sotto misura di Benvenga, palla fuori. Aumenta ancora il peso offensivo il tecnico biancorosso al 18’, inserendo una vera prima punta come Faustini al posto di Quercia, allargando in questo modo Anedda, sicuramente più adatto. A cambiare, però, al 21’ è il risultato: calcio di punizione in area biancorossa dalla trequarti, sul pallone si infila Image titlecentralmente Cerbara che tocca il pallone quel tanto che basta per spedirlo in fondo al sacco. Al 27’ il Colleferro va vicino al raddoppio con Agnoli, liberatosi sulla sinistra, il diagonale dell’esterno rossonero viene respinto da Scevola. Sempre lo stesso numero 11 ci prova poco dopo con una botta dal limite, palla di poco sul fondo. 38’ episodio che farà discutere: nel tentativo di spazzare l’area un difensore colleferrino fa impennare la sfera, Liberti va per la presa sulla linea di fondo contrastato da Faustini, che al minimo contatto va giù, rigore. Decisamente generoso. Da dischetto lo stesso ex Ciampino non sbaglia e fissa l’1-1. Poi, altro caso al 41’, e in questo caso a protestare è l’Atletico. Angelillo guadagna un angolo con una punizione da trenta metri deviata da Liberti. Su scambio corto dalla bandierina lo stesso numero 15 pesca Di Luozzo che insacca, ma Jorgi annulla per un fuorigioco che pare non esserci. Un minuto dopo Corsi si infila dalla sinistra e, dal vertice dell’area piccola cerca l’incrocio dei pali, spedendo fuori. Al 44’ occasionissima per chiuderla per il Colleferro: Compagnone lotta e conquista un pallone sul fondo che arriva sui piedi di Botticelli, diagonale con l’interno verso il palo di sinistra, palla fuori. 


Boncori (foto Gazzetta Regionale)Finisce quindi 1-1, con un gol ed una svista arbitrale per parte. L'Atletico 2000 fallisce l'operazione rilancio, con il terzo posto ora lontano 7 punti ed il quarto (valido per il Tortora) avvicinato a -2. Giornata, invece, positiva per il Colleferro sul piano del gioco rispetto ad un avversario più avanti in classifica e che aveva voglia di risalirla. La formazione di Antonelli è adesso a +14 sulla zona play out e può continuare a guardare con tranquillità il prosieguo del campionato.