Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Juninho:"Con l'Isernia finora è stato il miglior test"

Il brasiliano commenta a margine dell'amichevole vinta 5-0 contro i molisani, il livello della preparazione biancoceleste in vista dell'imminente campionato



Una sorta di turno infrasettimanale regala alla Lazio sensazioni positive. Sì, proprio ieri sera la squadra di Mannino è scesa in campo in trasferta contro l’Isernia Calcio a 5, formazione che milita, con importanti ambizioni, nel campionato di Serie B.  5-0 il risultato finale, con la doppietta di Nardacchione che fa eco al gol del vantaggio realizzato da Sergio Rocha e che va a sommarsi a quelli di Rodri Escosteguy e Chilelli. Un test vero, una partita amichevole solo nelle intenzioni. 


JuninhoJuninho “Fisicamente è stata dura – racconta Juninho -. Un match importante, a maggior ragione perché svolto su un campo piccolo, con l’Isernia che ci ha pressato sempre. Siamo però riusciti a mettere in campo gli schemi del mister e la prestazione è stata davvero buona. La difesa è stata quasi perfetta, mentre davanti ancora ci manca qualcosa, ma stiamo migliorando, entrando sempre di più nei meccanismi”.  Sensazioni quindi positive, che trovano riscontro nelle parole del brasiliano: “Sicuramente il migliore dei test svolti fin qui, le gambe cominciano a sciogliersi e in campo rendiamo meglio”. Sabato, dopo altre sedute di allenamento, l’appuntamento con la nazionale dell’Arabia Saudita, già ospite nella giornata di ieri del Latina. “Sarà un’altra partita vera – conclude Juninho -. In rosa hanno giocatori brasiliani di livello e per noi sarà importante essere ancor più solidi in difesa, trovando nuove soluzioni in attacco. Col passare del tempo dobbiamo alzare il livello del nostro gioco, limitando il più possibile gli errori, perché la prima di campionato col Pescara non è lontana”.