Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Juniores Elite: Atletico 2000 incontenibile, a Gaeta sfoderato il poker

Faustini e Di Luozzo vanno in gol nel primo tempo, Cuna e Porcaro chiudono la gara negli ultimi minuti della ripresa.



Image titleMARCATORI 36’ pt Faustini (A), 42’ pt Di Luozzo (A), 17’ st Corrado (G), 40’ st Cuna (A), 47’ st Porcaro (A)

POL. GAETA Venditti, Noce, Colozzi, Veglia, Popolla, Galeno (22’ st Mazza), Cera, Amitrano (41’ st Vaudo), Leccese (42’ pt Corrado), Valentino, Di Luca. PANCHINA Di Fonzo, Carpisassi, Calcagni, Sorgente. ALLENATORE Melchionna-Colozzo

ATLETICO 2000 Scevola, Apolloni, Lippi, De Leo, Giacomozzi, De Mei, Di Luozzo (44’ st Porcaro), Palombo, Faustini (31’ st Anedda),Troya (29’ st Angelillo), Cuna (42’ st Ciavarro). PANCHINA Ceccherini, Benvenga, Porcaro, Quercia ALLENATORE Boncori

ARBITRO Quattrociocchi di Latina

NOTE Espulso Corrado (G) Ammoniti Veglia, Galeno, Venditti, Di Luca, De Mei, De Leo. Angoli 3-4


Un Gaeta un po’ sottotono rispetto alle prestazioni delle scorse settimane incappa in una evitabilissima sconfitta contro un buon Atletico 2000. Le due squadre iniziano la gara con determinazione ed in campo permane un certo equilibrio. I padroni di casa sono sicuramente più propositivi ma poco incisivi. L’Atletico 2000 si dimostra squadra tonica, attenta ma affatto pericolosa. Al 19’ i biancorossi reclamano per un fallo apparso evidente ai danni di Leccese che viene colpito e finisce a terra in area proprio mentre si appresta a colpire il pallone, frutto di un assist dalla destra di Noce. L’arbitro sorvola. Al 36’ Venditti in uscita è costretto a commettere fallo in area su Faustini. L’azione degli ospiti era nata da una leggerezza della retroguardia gaetana. L’arbitro assegna il calcio di rigore, che viene realizzato dallo stesso Faustini. Un minuto dopo un Gaeta ancora stordito dall’inatteso svantaggio  si lascia sorprendere da  Faustini che prova a superare Venditti con un pallonetto. La sfera però termina oltre la traversa. Al 41’ a causa dei postumi del colpo subito precedentemente (penalty non concesso) è costretto ad uscire dal campo Leccese. Al suo posto entra Corrado. Al 42’ calcio di punizione contestato dal Gaeta e concesso dall’arbitro all’atletico 2000. Batte Troya e con un tiro teso pesca Di Luozzo che scaraventa in rete. Nuovo episodio in area di rigore ospite contestato dal Gaeta. Al 43’ viene colpito Popolla, il fallo sembra netto ma non per il direttore di gara. Il primo tempo termina con gli ospiti in vantaggio per 2-0. Anche ad inizio ripresa i biancorossi, apparsi oggi affaticati non riescono ad esprimersi al meglio. Nonostante ciò cercano ugualmente di raddrizzare la gara. Al 16’ dopo un efficace dribbling Valentino viene steso a terra in area di rigore. Lo stesso attaccante batte il calcio di rigore ma Scevola respinge. Dalla  conseguente azione di calcio d’angolo Corrado lascia partire un ottimo pallonetto che scavalca il portiere ospite. Il Gaeta ora ci crede. Buona la copertura dei romani che non offrono molti spazi. Il direttore di gara viene più volte contestato anche nella ripresa per alcune discutibili decisioni sfavorevoli alla squadra di casa. Al 40’ in pratica si chiude la gara. Dopo un’ottima ripartenza portata avanti da  Anedda, fortunato poi anche in un rimpallo, la sfera finisce a Cuna che trafigge Venditti. E’ la rete del 3-1.  Al 41’ Corrado precedentemente sanzionato con il giallo, viene nuovamente ammonito. Automatico il rosso. In pieno recupero, al 47’ arriva addirittura con Porcaro la quarta rete per l’Atletico 2000, frutto di una nuova ripartenza. L’incontro termina così per 4-1 a favore della squadra di mister Boncori, un risultato troppo pesante per i padroni di casa, considerato l’andamento della gara. Ospiti senza dubbio cinici e bravi a sfruttare gli episodi.