Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Juniores Elite, il Certosa espugna via degli Alberini. Tor Sapienza battuto

Ospiti avanti nel primo tempo con Demofonti, nella ripresa il botta e risposta su calcio di rigore e il sigillo di Guidi



L'esultanza del Certosa dopo il gol di Guidi foto©GazzettaRegionaleMARCATORI Demofonti 36’pt (C), De Luca 5’st rig. (C), Contò 15’st rig. (T), Guidi 22’st (C) 

TOR SAPIENZA Ciurluini 6.5, Acciani 5.5, Bietti 5, Scuotto 5 (5’st Di Cristofano 5.5), Fiorlo 5, Micarelli 5, Falcetta 5 (1’st Galli 5.5), Paletta 6 (29’st Filogamo 6), Contò 5.5, Valentini 5, Cerrone 6 PANCHINA Macrì, Panza, Orazi, Argenti ALLENATORE Di Carlo

CERTOSA Tanturri 6.5, Castaldi 6.5, Conti 7, Cornacchia 6.5, Terzi 6.5, Laurenti 6.5 (20’st Coico 6), Mugavero 6 (36’st Guglielmo sv), De Luca 7, Demofonti 7 (29’st Cutini Calisti 6), Guidi 6.5 (33’st Costantino 5.5), Proia 6.5 (40’st Mariotti sv) PANCHINA Gregnanin, Todino ALLENATORE Ranalli 

ARBITRO Galasso di Ciampino, 6

NOTE Ammoniti Laurenti, Demofonti, Costantino, Micarelli, Acciani Angoli 4-6 Recupero 1’pt e 4’st

Importante colpo esterno del Certosa che espugna via degli Alberini riscattando la sconfitta nella prima giornata nel derby casalingo contro l’Atletico 2000, la formazione di Ranalli è riuscita a mettere alle corde gli avversari fin dai primi scampoli della partita mettendo in scena una buona trama di gioco. Campanello di allarme invece per il Tor Sapienza che, dopo l’inebriante 6-0 della scorsa settimana rifilato al Dilettanti Falasche, manca l’appuntamento con la seconda vittoria consecutiva scendendo in campo, fin dalle prime battute, con un atteggiamento troppo sufficiente.   Solo questione di tempo. Il vantaggio del Certosa è nell'aria fin dai primi minuti di gioco, merito di un approccio più deciso alla partita e di un Tor Sapienza in grande difficoltà. Deludono i padroni di casa, troppo frettolosi nel giocare la palla e soprattutto poco determinati nel cercare la vittoria. Pronti via è Proia ad impegnare Ciurluini dopo una buona ripartenza per mano di De Luca e Demofonti. Al quarto d'ora ancora il numero nove innesca Conti che defilato prova a battere Ciurluini, bravo a bloccare in due tempi. Il Certosa spinge e al 19' sfiora il vantaggio con Proia che schiaccia troppo la sfera da posizione ravvicinata, preciso il cross di Castaldi. Il Tor Sapenza risponde con Cerrone che di tacco serve Paletta, gran tiro di sinistro; Tanturri si salva in angolo. Al 36' arriva il gol: De Luca in contropiede verticalizza per il taglio di Demofonti, solo davanti al portiere l’attaccante calcia rasoterra, Ciurluini respinge sui piedi del numero nove che stavolta non sbaglia. Immediata la risposta dei padroni di casa con Velentini, il suo tiro incrociato viene però sventato da un attento Tanturri.   Nella ripresa la musica sembra cambiare, il Tor Sapienza si dimostra più grintoso della prima frazione ma nonostante gli sforzi dei padroni di casa a trovare la via del gol è ancora il Certosa, grazie a un calcio di rigore sancito dall’arbitro Galasso di Ciampino. Dagli undici metri De Luca non sbaglia. La formazione di Di Carlo non ci sta e prova ad alzare il baricentro, al 9’st ottimo scambio tra Cerrone e Contò, preziosissimo l’intervento pulito in area di Conti che salva la sua squadra. Sei minuti dopo i gialloverdi accorciano le distanze grazie ad un altro calcio di rigore sancito dal fischietto aeroportuale, anche Contò dal dischetto non sbaglia. Il Certosa però non demorde e al 22’st mette di nuovo in ghiaccio il risultato: amnesia difensiva del Tor Sapienza, Proia in area di rigore appoggia all’indietro per Guidi che dagli undici metri colpisce d’esterno colpendo il palo interno, la palla carambola in rete. Il terzo gol ospite abbatte definitivamente i padroni di casa che nel finale rischiano più volte di subire anche la quarta rete.