Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Giovanili

Juniores, la Carlisport Cogianco passa di misura sul CCCP

La formazione castellana supera 4-3 i capitolini ed inizia nel migliore dei modi il nuovo anno



La formazione castellanaComincia col botto il girone di ritorno per la Carlisport Cogianco, brava e cinica ad aggiudicarsi proprio all’ultimo respiro il match contro la C.C.C. P. per 4 reti a 3. Successo prezioso per la squadra di Esposito, nonostante i suoi ragazzi abbiano giocato sottotono per alcuni tratti della partita lasciando così a volte il pallino del gioco in mano ai padroni di casa, i quali a pochi istanti dal termine del match avevano trovato il pareggio. Nel primo tempo parte subito forte la Carlisport Cogianco e mette a segno l’1-0 firmato Raubo con un tiro di destro dopo il suggerimento di Tetti. Il gol dei castellani fa scattare la reazione della C.C.C. P. e Tarenzi in un paio di occasioni si deve superare per mantenere inviolata la porta. Al 12’ un recupero palla sulla tre quarti campo offensiva fa scaturire il raddoppio della Carlisport Cogianco: Jacopo Datti prima intercetta un passaggio della difesa avversaria, poi imbuca per Raubo e il numero 12 non sbaglia davanti al portiere siglando la sua doppietta personale. Al 15’ Tarenzi compie una gran parata su un tiro ravvicinato di Fagioli. Un minuto più tardi ancora l’estremo difensore della Carlisport Cogiancio cerca di opporsi al potente tiro di Paolucci, senza però sta volta riuscire nell’intento. Dopo aver accorciato le distanze la C.C.C. P. ha l’opportunità del pari quando al 25’ Bettelli si invola in tutta velocità verso la porta, arriva di fronte a Tarenzi, bravo a coprire tutto lo specchio della porta, e si fa parare la conclusione. L’ultimo sussulto della prima frazione di gara lo regala Tetti, con un violento destro che sbatte sulla traversa e non permette la ribattuta allo stesso giocatore.

Nella ripresa i castellani si riportano di nuovo sul doppio vantaggio: corner da sinistra, Viglietta calcia forte e verso il centro dell’area, Samuele Datti si stacca bene dalla marcatura e con il sinistro incolla bene la palla e la spedisce in rete. Il 3-1 dura un paio di minuti perché al 10’ Ciarniello, il migliore dei suoi, ricava il massimo dall’assist di Fagioli e fa 3-2. I padroni di casa continuano così ad aumentare la pressione offensiva cercando di ottenere anche il pari, dopo essere stati sotto per tutta la gara. Tra il 20’ e il 22’ è però Tetti ad avere due buone opportunità, la prima su una punizione ribattuta dal portiere, la seconda non riuscendo a ribadire in rete la corta respinta sempre di Cardarelli. Al 24’ la squadra padrone di casa trova il pareggio dopo aver conquistato una palla nella metà campo della Carlisport Cogianco: Paolucci fa sua la sfera e come Raubo sigla anch’egli una doppietta con un bel tiro sul secondo palo. Al 26’ c’è il miracolo di Cardarelli su S. Datti, su una conclusionea un metro dalla riga di porta. Un minuto dopo ancora S. Datti si smarca mezza difesa, arriva in area e calcia, il tiro è ribattuto e la palla rimane vagante in area, Raubo si avventa come un rapace e tocca la sfera prima di tutti ma per sua sfortuna finisce ancora sulla traversa. Le ultime fasi del match sono le più calde e le più eccitanti, con il risultato di 3-3 a spingere entrambe le squadre a cercare di dare tutto per la vittoria. Dopo i due minuti di recupero concessi dall’arbitro la C.C.C. P. colpisce un palo con un tiro di Ciarniello da posizione defilata. Prima del triplice fischio c’è però ancora tempo per l’azione che conferisce il successo alla Carlisport Cogianco: S. Datti riceve da Tarenzi e arriva a centrocampo, la difesa avversaria è schierata ma Raubo fa un movimento verso il compagno che gli serve la palla, il pivot di prima restituisce sulla corsa di Datti il quale, saltato un avversario, vede smarcato in area Tetti, il pallone è per lui che con il piatto la infila sul primo palo. Con questi tre punti si apre il 2015 anche della Juniores della Carlisport Cogianco che adesso sarà impegnata martedì contro l’History Roma 3Z, nel recupero dell’11 giornata di campionato.