Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Juniores Regionali, il CreCas supera per 2-1 la Virtus Ladispoli

Buona la seconda per i ragazzi di De Vincenzi: decidono Di Gianfelice e Quaglini, momentaneo pari di Giannella



CRECAS CITTÀ DI PALOMBARA - VIRTUS LADISPOLI 2 - 1

MARCATORI
 18´ pt Di Gianfelice (C), 19´ st Giannella (VL), 43´ st Quaglini (C)

CRECAS CITTÀ DI PALOMBARA Arbace, Meucci, Pasquarelli, Massimi, De Piccoli, Tedesco (8´ st Quaglini), Di Luca, Serratore, Di Gianfelice (45´ st Di Stefano), Fazio, Uccellini (44´ st Antonelli) PANCHINA Vicolini, Brandi, Fannone ALLENATORE De Vincenzi

VIRTUS LADISPOLI Tuveri, Buttigliero (45´ pt Dari), Pomponi, Zannini (25´ st Di Giosia), Odoardi, Karim, Giannella, Nazzaro (7´ st De Bianchi), Ferilli (31´ st Lo Bianco), Longo, Tarisciotti PANCHINA Savaiano ALLENATORE Sale

ARBITRO Sgro di Albano Laziale

NOTE Ammoniti Pasquarelli, Di Gianfelice, Uccellini, Pomponi, Zannini, Karim, Di Giosia. Angoli 7 - 2. Rec. 0´ pt, 4´ st. 

Daniel Di GianfeliceSorride il CreCas Città di Palombara di Silvano De Vincenzi, che vince tra le mura amiche del campo "Università Agraria" di Castelchiodato quasi in extremis. Dopo un primo tempo a tinte rossoblu, infatti, i padroni di casa soffrono nella ripresa trovando poi la rete del vantaggio quasi allo scadere dei 90´. Sono proprio i sabini a realizzare il gol dell´ 1 a 0 al 18´ della prima frazione di gioco: Fazio salta un avversario a centrocampo, avanza e verticalizza per Di Gianfelice, che si libera in area e con un tocco morbido a scavalcare Tuveri finalizza per il vantaggio. La timida risposta degli ospiti arriva solo 20´ più tardi con la conclusione di Longo dalla distanza, completamente fuori misura. Gli undici di Sale cominciano il secondo tempo più convinti e al 1´ Ferilli potrebbe pareggiare, ma la difesa di casa fa buona guardia. All´8´, dalla parte opposta del campo, è Pasquarelli a scendere sulla corsia sinistra e a crossare verso l´area, tagliata da Di Gianfelice, il cui tiro di prima intenzione sfiora il palo. Subito dopo Fazio elude due avversari e, a tu per tu con Tuveri, conclude clamorosamente fuori. Le occasioni non sfruttate puniscono il CreCas Città di Palombara, che subisce il pareggio al 19´, quando Giannella raccoglie la punizione dalla lunga distanza di Karim e, approfittando di un pasticcio difensivo, insacca in rete. Ora sono gli ospiti a macinare gioco e al 21´ Longo guadagna una punizione dal limite scagliando un tiro potente che si spegne alla destra di Arbace. I padroni di casa non ci stanno e al 27´ l´apertura di Di Luca sulla destra permette a Meucci di tentare la conclusione da posizione defilata, respinta dal fortino ospite. La gara si infiamma e al 32´, sul capovolgimento di fronte, Di Giosia supera in velocità Quaglini e si dirige verso la porta, ma, al momento del tiro, il difensore recupera dall´errore e devia in angolo. I sabini hanno un´opportunità al 42´ con un calcio piazzato di Serratore a cui si oppone Tuveri. Subito dopo, è di nuovo Serratore a incaricarsi del corner e a crossare verso il secondo palo, dove svetta Quaglini che incorna e mette dentro per il definitivo 2 a 1.