Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

L'Achillea passa in casa della Spes Artiglio

Nello scontro al vertice la formazione di Virgilio rimonta il gol di Coppari con Barletta e Domati, conquistando i tre punti proprio allo scadere



SPESARTIGLIO-ACHILLEA 2002 1-2 

MARCATORI 28’pt Coppari (S) 32’ pt Barletta (A) 35’st Domati (A) 

SPES ARTIGLIO Licari, Fulfaro, De Santis (19’pt Laurenti), De Libero (17’st Vizzino), Cipolloni, Coli, De Filippo (1’st El Farmawy) Tauro, Coppari (10’st De Rossi), Molinari, Pietrantozzi PANCHINA Romano, Abbate, Fiorio ALLENATORE Gagliarducci 

ACHILLEA 2002 Pepe, Palmiotto (24’st Massaccesi), Patulot, Giarbiello, Fiaschetti, Domati (35’st Graziosi), Vicinanza, Carelli (35’st Miracapillo), Barletta (33’st Valencia), De Tomaso, Iorio PANCHINA Marandola, Maurizi, Domenichetti ALLENATORE Virgilio 

NOTE Rigore fallito da Molinari 35' pt Angoli 2-2 Rec. 4' pt e 4' st

Achillea 2002, successo esterno © lavventuraricomincia.myblog.itLo scontro al vertice della quinta giornata tra Spes Artiglio e Achillea 2002 vede uscire vittoriosi gli ospiti dopo una partita combattuta fra due belle squadre. Parte meglio l'Achillea che al 10’ si fa pericolosa con Carelli che se ne va sulla destra e appena entra in area lascia partire un tiro a lato di poco. Al 12’ e al 19' risponde la Spes Artiglio in entrambe le occasioni con De Libero, ma la mira, seppur di poco, non è quella giusta. E' il preludio al vantaggio nerazzurro che arriva al 28': Coppari ruba palla alla difesa avversaria e trafigge il portiere portando in vantaggio i suoi compagni. La risposta della formazione di Virgilio, però, non si fa attendere e al 32' c'è il pareggio. Cross dalla sinistra di De Tomaso e stacco di testa di Barletta che insacca. Prima dell'intervallo altra grande emozione con la Spes che avrebbe l'opportunità di riportarsi in vantaggio, ma Molinari calcia a lato un calcio di rigore. La ripresa inizia con molto agonismo in campo e su ritmi altissimi. Dopo appena dieci minuti sono gli ospiti a tentare dalla distanza con Vicinanza, ma Licari blocca senza problemi. Al 24' i padroni di casa rispondono con il neo entrato Farmawy che da buona posizione calcia alto sulla traversa. Poi è l'Achillea a prendere in mano il gioco, facendosi pericolosa in più di un'occasione. Un forcing che porta i suoi frutti nei minuti finali: calcio d'angolo sul quale è Domati a saltare più in alto di tutti firmando la rete della vittoria.