Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Femminile

L'Acquedotto cerca l'impresa in casa del Montesilvano

Le alessandrine si preparano alla difficile sfida del PalaRoma. Ciramitaro: "Le ragazze sono concentrate"



Massimiliano Ciaramitaro (Foto © Cantarelli/L'Acquedotto)Ci siamo. L'Acquedotto è chiamato alla prima importante prova della sua stagione. Domenica, alle 14:30, il fischio d'inizio del match più atteso della prossima giornata: Montesilvano-L'Acquedotto. Dopo la vittoria col Sora, Benvenuto e compagne sono chiamate ad un test di ben altra caratura. Le biancocelesti, infatti, vanno in casa di quella che in molti reputano la grande rivale della Lazio per la conquista dello Scudetto. L'Acquedotto arriva dopo una vittoria convincente, ma con la consapevolezza che non sarà una passeggiata, anzi. La voglia, però, è quella dei giorni migliori, quella di volerci provare ancora una volta. È questa la filosofia di una squadra e di una società che si mettono costantemente alla prova, confrontandosi di continuo con i massimi livelli di questo sport.


Ciaramitaro. In viaggio con le biancocelesti anche Massimiliano Ciaramitaro, aggregato da quest'anno allo staff alessandrino e di fatto, il secondo preparatore dei portieri. “A L'Acquedotto sono arrivato grazie all'amicizia che mi lega con Christian De Cesaris. Lui a L'Acquedotto c'era stato già due anni fa e quando si è presentata l'opportunità non mi sono potuto tirare indietro”. Come detto, Ciaramitaro si occupa degli estremi difensori di casa al PalaGems, imparando il mestiere da un guru come Alessandro Arpinelli: “Parliamo del più forte fra i preparatori di portieri d'Italia. Per me è un onore poter imparare da lui. Colgo l'occasione per ringraziarlo per tutto quello che sta facendo per me, mi sta mettendo a mio agio: è un grande professionista”. 

L'approdo di Ciaramitaro a L'Acquedotto lo ha catapultato in una realtà ben diversa rispetto a quella alla quale era abituato: “Vengo da una Serie D, mentre qui si parla di giocatrici professioniste e di una società che fa di tutto per esserlo. Mi sono trovato benissimo sin da subito, trovando un club serio, che cura ogni dettaglio. D'altronde, questa è la Serie A. Negli anni scorsi ho sempre seguito L'Acquedotto e devo dire che è proprio l'ambiente che mi aspettavo. Le ragazze hanno la possibilità di fare un ottimo campionato e lo stanno dimostrando”. 


Montesilvano. La trasferta del PalaRoma di Montesilvano è un primo grande banco di prova: “In settimana si sono allenate davvero seriamente. Le ho viste concentrate ai massimi livelli. Andiamo a Montesilvano sapendo di incontrare una delle squadre più forti d'Italia, ma vogliamo giocare la nostra partita, sapendo di poter dire la nostra”. Come annunciato, fischio d'inizio alle ore 14:30 che verrà dato dai signori Enrico Pagano (Torre Annunziata) e Francesco Miranda (Castellammare Di Stabia). Il cronometrista sarà Paolo Di Luigi (Teramo)