Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Femminile

L'Acquedotto, chiusa la regular season con il 6-2 al Morrovalle

Le alessandrine mandano in archivio la stagione regolare con altri tre punti: tripletta per Rebe, reti di D'Angelo, Moroni e Lulli. Debutta Caloisi, trova di nuovo spazio Calvaresi



L'ACQUEDOTTO-VIS CONCORDIA MORROVALLE 6-2 (3-0 p.t.)

MARCATORI 2'18 e 4'08 pt Rebe (A), 17'26'' D'Angelo (A), 00'27'' st Rebe (A), 2'45'' Marani (M), 13'08'' Lulli (A), 17'19'' Moroni (A), 18'42'' Di Buò (M)

L'ACQUEDOTTO Cariani, Agnello, Pomposelli, Lulli, Rebe, Amici, Pérez Pereira, Moroni, D'Angelo, Turnone, Caloisi, Calvaresi ALLENATORE Pezzuco

VIS CONCORDIA MORROVALLE Attaccalite, Giosuè, Marani, Berdini, Piersimoni, Sanità, Mazzacane, Di Buò, Papetti, Ferretti, De Cristofaro ALLENATORE Tiberi

ARBITRI Carradori (Roma 1), Muccardo (Roma 1) CRONO Lozzi (Roma 2)

NOTE Ammoniti Moroni e Calvaresi (A)


Foto © RufiniSin dalle prime battute L'Acquedotto mette le cose in chiaro. Rebe, nel giro di quattro minuti spezza in due la partita con la doppietta che spedisce le alessandrine sul 2-0. La formazione di casa ha almeno cinque nitide occasioni per triplicare, ma prima Lulli, poi l'esordiente Caloisi, infine due volte Moroni e una Rebe non riescono a superare Attaccalite. Il gol lo trova al diciottesimo Denise D'Angelo che a due passi dalla riga di porta spinge in rete il preciso assist di Pomposelli. In chiusura di frazione palo di Pomposelli e altra occasione per Caloisi vicina al gol al termine di una bella combinazione fra Lulli e D'Angelo. 

Trenta secondi nella ripresa e ancora Rebe spinge sull'acceleratore: pallone riciclato agli otto metri e conclusione che batte il portiere ospite. Il Morrovalle ha una timida reazione e insacca il 4-1 con la rete di Marani che batte la neo-entrata Calvaresi, alla seconda presenza stagionale. Al tredicesimo Lulli e al diciottesimo Moroni (grande sassata su schema d'angolo) portano a sei le marcature de L'Acquedotto prima del definitivo 6-2 di Di Buò arrivato a 1'22'' dalla fine. L'Acquedotto chiude così al terzo posto, centrando un altro obiettivo di una stagione sin qui davvero positiva. Domenica prossima la pausa, poi l'inizio dei playoff che vedrà L'Acquedotto accoppiato al Sinnai, così come capitato in occasione degli spareggi di Coppa Italia.