Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Femminile

L'Acquedotto fa visita al Città di Sora

Le alessandrine si preparano per la trasferta in casa delle bianconere: fischio di inizio alle ore 16



Foto © RufiniLa prima settimana di normalità del 2015 si chiude con la sfida di domenica al Sora. Le alessandrine, infatti, non hanno dovuto fare i conti con dispendiosi turni infrasettimanali e si presentano al massimo delle forze dopo la più classica delle settimane-tipo.


Vecchione. Domenica l'avversario sarà il Sora che, così come il Napoli domenica scorsa, è squadra ben organizzata, in grado di poter creare qualche grattacapo alla formazione alessandrina. È anche per questo motivo che il portiere Angela Vecchione tiene alta la tensione: “Veniamo da un momento positivo, viviamo sulla spinta della qualificazione alla Final Eight. Domenica scorsa però, contro il Napoli, non abbiamo fatto una grande prestazione, ma forse eravamo condizionate dall'aver giocato due volte a settimana, quello un po' ha pesato, specialmente sul piano mentale. Quando siamo salite 3-0 pensavamo di averla chiusa e invece c'è stato un rilassamento generale che ha rimesso in partita il Napoli”. Nulla di grave, visto che poi Rebe ha chiuso i conti con la rete del 4-2. Ciò che è certo è che non è stato un calo fisico: “Non credo, anzi, in questa settimana siamo tornate a spingere forte anche e soprattutto sul piano atletico. Affrontiamo tre sfide importanti e poi ci sarà la Final Eight: vogliamo farci trovare pronti per qualsiasi evenienza”. Occhio, però, al Sora: “Il loro non è certo un campo facile, anche lo scorso anno faticammo un po'. Ci giocheremo in campo i tre punti, consapevoli che le ciociare hanno due-tre elementi di assoluto valore”.


CITTÀ DI SORA-L’ACQUEDOTTO ore 16

ARBITRI Andrea Campi (Ciampino), Gaspare Asaro (Roma 2) CRONO Davide Vari (Frosinone)