Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Femminile

L'Acquedotto, vittoria dedicata a Sara Di Bianchi

Le alessandrine travolgono l'FB5 e consolidano la terza posizione in classifica, guadagnando tre punti sia sull'Olimpus che sul Portos



L'ACQUEDOTTO-FB5 TEAM ROME 8-1 (4-0 p.t.)

MARCATRICI 4’36’’ p.t. e 4’48’’ Rebe (A), 12’48’’ Pomposelli (A), 16’53’’ Perez Pereira (A), 2’42’’ s.t. Pomposelli (A), 2’57’’ Mannavola (FB5), 3’59’’ e 12’23’’ Pomposelli (A), 13’19’’ Benvenuto (A)

L'ACQUEDOTTO: Vecchione, Pomposelli, Alvino, Perez Pereira, Rebe, Benvenuto, Agnello, Lulli, D’Angelo, Amici, Mogavero, Cariani ALLENATORE Pezzuco

FB5 TEAM ROME Canu, Papadopoulou, Felicetti, Mannavola, Grieco, Petrolini, Casciani, Desideri, Maggi, Iacobucci, Pieranunzi, Moriconi ALLENATORE Bracci

ARBITRI Carmelo Papotto (Roma 1), Andrea Loria (Roma 1) CRONO Fiammetta Susanna (Roma 2)


L'Acquedotto (Foto © Rufini)A volte si gioca con delle motivazioni aggiuntive. Si gioca per qualcun altro. Stavolta L'Acquedotto è sceso in campo con Sara Di Bianchi nel cuore. È a lei che è stato dedicato l'ingresso in campo delle squadre, entrambe con indosso una maglia in ricordo della giocatrice scomparsa prematuramente qualche giorno prima, a lei che va la dedica della vittoria della partita. 

L'incontro lo sblocca, neanche a dirlo, Rebe al quarto che, nel giro di 20'', segna uno e due a zero, toccando quota 26 in classifica marcatori, a soli due centri dai 28 realizzati la scorsa stagione. Sembra il preludio alla goleada ma, dopo il doppio vantaggio, L'Acquedotto trova il terzo e il quarto gol solo dopo la metà del primo tempo: li realizzano Pomposelli e Maria Pérez e sul 4-0 si va all'intervallo. Nella ripresa va in scena lo show personale di Arianna Pomposelli: i gol al 2', al 4' e al 12' completano il poker personale. Nel mentre anche la rete della bandiera di Mannavola e in chiusura il definitivo 8-1 di capitan Benvenuto. Si chiude così un'altra giornata positiva, con le alessandrine che si prendono tre punti meritati e blindano il terzo posto. Domenica c'è la Lazio, avversario sulla carta proibitivo, ma con questa squadra mai dire mai.