Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

L'Alberone annuncia la firma di Damiano Mereu

L'attaccante del Fonte Nuova scende di categoria. Il presidente Centra: "Trattativa portata avanti sotto traccia per un mese"



La firma di MereuL’Alberone si è regalato un grande colpo di inizio agosto. Nella squadra che il prossimo lunedì 17 inizierà la preparazione al “Bettini” ci sarà anche il forte attaccante Damiano Mereu che l’anno scorso ha realizzato 14 reti con la maglia del Fonte Nuova in Eccellenza e che in passato ha giocato anche in categoria superiore militando (tra le altre) con Guidonia, Sorianese, Ostia Mare e Ferentino. «Una trattativa portata avanti sotto traccia per oltre un mese – spiega il presidente dell’Alberone Emanuele Centra – Alla fine Mereu, che è di San Basilio, ha sposato il nostro progetto e noi siamo molto felici di averlo nella nostra rosa. Con l’innesto di Damiano il nostro reparto d’attacco è completo e può contare su diverse soluzioni interessanti». Il massimo dirigente rivolge un pubblico plauso all’operato del direttore sportivo Ivano Petrini. «Mi sembra che si sia mosso molto bene e abbia allestito un organico che potrà regalarci molte soddisfazioni. Obiettivi? E’ presto per parlarne, il direttore Petrini mi dice di volare basso» sorride Centra. Molto soddisfatto dell’esito di questo colpo di mercato anche lo stesso Petrini. «Non è stata una trattativa semplice, ma è normale perché stiamo parlando di un giocatore che in Promozione può fare davvero la differenza. Nella scorsa stagione è andato in doppia cifra nel massimo campionato regionale pur saltando quasi tre mesi di stagione. Negli ultimi giorni è stato contattato da una società di Eccellenza, ma alla fine ha scelto la nostra proposta e questo non può che renderci orgogliosi. E’ stata un’occasione improvvisa e siamo stati bravi e fortunati a saperla sfruttare. L’organico della nostra Promozione – conclude Petrini - è praticamente definito, ma rimaniamo comunque alla finestra». In attesa di capire in quale girone verrà inserito il club capitolino, i tifosi dell’Alberone cominciano a fregarsi le mani: sta nascendo una squadra che, da neopromossa, può essere davvero una delle sorprese della categoria.