Notizie
Categorie: Dilettanti - Juniores

L'Almas delude e il Savio ne approfitta: la squadra di Bolic vince per 4-0

Show di Abruzzetti, autore di una tripletta. A segno anche Laurenzi su calcio di rigore



SAVIO-ALMAS 4-0

MARCATORI Abruzzetti 41’pt,21’st e 22’st,  Laurenzi 16’st su rig.

SAVIO Armenia 6, Valente 6,5 (21’st Tocci 6,5), Liviello 6, Lorenti 6 (33’pt Almeida 6), Tomei 7 (25’st Falconieri 6,5), Laurenzi 7, Vecchiotti 6,5, Ricci 6,5 (32’st Gatta), Abruzzetti 7, Di Domenicantonio 6 (19’st Sabbatini 6), Grossi 6,5 PANCHINA Pirinu, Barbato ALLENATORE Bolic 

ALMAS  Ballanti 5,5, Fayella 5,5 (16’st Tano6), Cosimetti 6 (35’st Gambrioli 5,5), Erbacci 6, Patitucci 5,5, Agnoletto 6, Cichello 6 (22’st Sbarzaglia 6), Manni 5,5 (16’st Ferretti D. 6), La Dogana 5, Bendia 6, Gaffi 6 PANCHINA Brunetti, Succi, Ferretti G. ALLENATORE D’Angeli 

ARBITRO Di Matteo di Roma 2 

NOTE Espulsi  Bendia (A) e Liviello (S) al 37’st per reciproche scorrettezze, Agnoletto (A) al 44’st per fallo di reazione  Ammoniti Ferretti

Image titleNon c’è stata storia questo pomeriggio tra il Savio e l’Almas. Sul campo del Vianello i padroni di casa di mister Bolic dominano per 90’ aggiudicandosi meritatamente il match con un vantaggio che lascia poco al commento. 4 a 0 e l’Almas torna a casa a bocca asciutta. Primo tempo. Il Savio riesce a chiudere in vantaggio la prima frazione di gioco dopo 45' non facili. Nonostante la superiorità dei blu sugli avversari, l’Almas chiude qualsiasi spazio possibile. I biancoverdi sono costretti nella propria metà campo da un Savio  padrone del pallino del gioco per tutto il primo tempo. Gli ospiti provano a farsi pericolosi con un paio di ripartenze, ma per il resto la compagine di mister D’Angeli è chiusa in fase difensiva, impegnata a chiudere alle avanzate dei blu. Nell’ultimo quarto d’ora il Savio ci mette quel pizzico di cattiveria in più che al 41’ porta Abruzzetti a siglare, con un bel tiro da fuori area, la rete del meritato vantaggio. Secondo tempo. Nella ripresa l’Almas guadagna qualche metro e con capitan Bendia crea un paio di spunti. Lo spostamento del baricentro però, risulta fatale ai bianco verdi. Nel giro di 6’ il Savio allunga il vantaggio di ben tre distanze. Al  16’ il gol del raddoppio dei blu arriva su calcio di rigore per fallo subito da Abruzzetti. Dal dischetto capitan Laurenzi non sbaglia. Cinque minuti più tardi azione in velocità del Savio, e Abruzzetti, ricevuta palla da Ricci, solo davanti al portiere, infila nell’angolino opposto la sua doppietta personale che vale il 3 a 0 dei blu. Non passa nemmeno un minuto e il numero 9 blu cala il poker. Ancora una volta la difesa dell’Almas è la grande assente. Stavolta è Tocci ad approfittarne per servire il compagno che, ancora una volta, vince l’uno due col portiere. 4 a 0 e a 20’ dal termine la gara è decisa. Il Savio continua a tenere il pallino del gioco e l’Almas perde la pazienza. Capitan Bendia si lascia prendere dal nervosismo coinvolgendo Liviello  in uno di quegli episodi a cui non dovremmo assistere. L’arbitro dopo una certa esitazione espelle entrambi i giocatori. Ormai lo stato d’animo della gara si è inasprito. A un minuto dal termine abbandona il campo anche Agnoletto per fallo di reazione, lasciando l’Almas in 9 negli ultimi 5’del match. Il risultato nonostante i 5’ di recupero concessi non cambia e il Savio centra un altro risultato pieno.