Notizie
Categorie: Giovanili - Allievi

L'Almas molla nel finale, la Polisportiva Carso si prende i tre punti

Risultato in equilibrio fino al 34' della ripresa, quando la formazione di Ferullo trova la rete con De Franceschi. I biancoverdi tentano la reazione, ma il rigore di Trippa chiude i giochi



ALMAS - POLISPORTIVA CARSO             0 - 2 

MARCATORI 34’st De Franceschi (P), 39’st rig. Trippa (P) 

ALMAS Falciglia 6, Salsone 6, Lanciano 6 (25’st Morleschi 5.5), Bacchi 5.5, Raschilla 6, Fresa 5.5, Partigianoni 5.5 (32’st De Angelis sv), Ingannamorte 6, Cortellesi 5, F.Raffa 6 (25’st Lulli 5.5), Cornetta 5 PANCHINA Cartocci, Gabrielli, Trifella, G.Raffa ALLENATORE Giumento 

POLISPORTIVA CARSO Testa 6, Persichini 6.5, Gioia 6, Trippa 7, Veroni 6, Capocelli 6.5, Straolzini 6 (20’st Marculli 6), Martone 6, Caparone 6.5 (32’st Bersaglini sv), D’Amato 6 (28’st Vannozzi 6), De Franceschi 7.5 (42’st Pancrazi sv) PANCHINA Sciotto, Tofani, Massarelli ALLENATORE Ferullo 

ARBITRO Trionfera di Ostia Lido 6 

NOTE Ammoniti F.Raffa, Trippa, Ingannamorte, Raschilla. Angoli 2 - 2 Rec. 0’pt - 4’st  

Termina 0 - 2 il match tra Almas e Polisportiva Carso. Una partita ben giocata dalla compagine ospite che è riuscita a far proprio l’intero bottino nel finale di gara grazie alla gemma di De Franceschi e il calcio di rigore di Trippa. Prestazione comunque positiva dell’Almas che, seppur senza proporre un gioco esaltante, è riuscita a creare diverse occasioni pericolose.  

Inizio gara © Gazzetta RegionalePrimo tempo La prima occasione pericolosa è appannaggio della formazione ospite: De Franceschi si inserisce in area di rigore con i tempi giusti e con il destro calcia in porta, ma Falciglia è attento e respinge la sfera. La risposta dell’Almas arriva poco dopo con un sinistro dalla lunga distanza di Ingannamorte che Testa è bravissimo a deviare in calcio d’angolo. Al 18’ l’Almas con una bella azione in verticale gonfia la rete con F.Raffa, ma il direttore di gara annulla per una posizione di fuorigioco del numero 10. Nel primo tempo sono gli ospiti che conducono il gioco, ma le migliori occasioni le creano i padroni di casa, come al 29’: sugli sviluppi di una punizione la sfera arriva a Bacchi che, solo davanti al portiere, non trova l’impatto pieno con la stessa non riuscendo ad impensierire Testa. Ancora biancoverdi pericolosi al 35’ con il sinistro di Cortellesi che il portiere ospite è bravissimo a respingere con i piedi. Nel finale di primo tempo ci provano i ragazzi di Ferullo con un sinistro dalla lunga distanza di Capocelli che però termina alto sopra la traversa. É l’ultima emozione di un primo tempo che il signor Trionfera di Ostia Lido chiude senza concedere recupero. 

Secondo tempo Nella ripresa gli ospiti partono a mille e dopo appena 30’’ di gioco sfiorano il gol: Straolzini punta l’area di rigore e cerca il palo lungo con l’esterno destro, palla fuori di un soffio. Poco dopo ancora Polisportiva Carso pericolosa con una punizione di Trippa che Falciglia è bravo a deviare in corner. I padroni di casa rispondono al 10’ con un potente sinistro di Ingannamorte, Testa è ben posizionato e sventa il pericolo. Nella fase centrale della ripresa succede poco o nulla, le due squadre si coprono bene in fase difensiva e le emozioni tardano ad arrivare. Con la cronaca arriviamo quindi al 34’ quando la Polisportiva Carso sblocca il risultato con una magia di De Franceschi, tra i migliori in campo. Sugli sviluppi di un cross dalla sinistra la palla esce dall’area di rigore e De Fraceschi la controlla e con l’esterno destro fulmina l’incolpevole Falciglia. Passano pochi minuti e gli ospiti si guadagnano un calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Trippa che con estrema freddezza spiazza il portiere, insaccando lo 0 - 2. É l’ultima emozione del match che il direttore di gara chiude dopo 4’ di recupero. Vittoria nel complesso meritata per la Polisportiva Carso che ha cercato fin dai primi minuti di condurre il gioco, riuscendo a conquistare i tre punti in un emozionante finale.