Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

L'Almas si fa riprendere due volte: il Grifone strappa il pari

Nell'andata dei sedicisemi della Coppa Italia d'Eccellenza, la squadra di Boccaccio strappa un buon pareggio al "Fuso" di Ciampino contro i biancoverdi padroni di casa



ALMAS – GRIFONE MONTEVERDE 2-2
MARCATORI 22'ptIppoliti (rig.) (A), 27'pt Ruggiero (G) 3'st Muscia (A), 33'st La Ruffa (G)
ALMAS Sestito,Bertini, Gjena, Frioni, Muscia, Luzziatelli (36'st Bendia), Proia (20'stColasanti), Crocetti,Incoronato (40'st Montenero), Ippoliti, Bozzoni PANCHINAFederici, Capasso, Erbacci, Ricciardi ALLENATORE Durante
GRIFONEMONTEVERDE Panella, Crini,Lozzi (18'st Di Nunzio), Gimelli, Staffa, Ruggiero, Troiani, Conversano (44'st Corrias), Rocchi,Albanesi, Igliozzi (18'st La Ruffa) PANCHINA Spuri,D'Amelio, Livi, Rasi, TersigniALLENATORE Boccaccio
ARBITRO Quattrociocchi di Latina Assistenti Cocco di Frosinone e Musumeci di Ciampino
NOTE AmmonitiConversano, Bozzoni Angoli 7-0 Rec. 1'pt, 4'st

Uno scatto dal "Fuso" di Ciampino ©Gazzetta RegionaleLuci e ombre a Ciampino nel match d'andata dei sedicesimi di Coppa Italia d'Eccellenza. Tra Almas e Grifone Monteverde finisce 2-2, un pareggio che va stretto ai padroni di casa di mister Durante, più attivi e più pericolosi in area avversaria. Con un gran gol ad un quarto d'ora dalla fine, La Ruffa ha salvato i suoi capaci sicuramente sotto il profilo del cinismo meno sotto quello dello spettacolo ma che ora grazie al pareggio in trasferta hanno più possibilità di passare il turno.

Il primo tempo. Dopo un iniziale fase di studio, si fa pericoloso il Grifone che ci prova sugli sviluppi di un calcio piazzato con la girata di Ruggiero ma Sestito blocca agevolmente. La partita continua a non regalare emozioni fino al 23' quando il signor Quattrociocchi concede un rigore a dir poco generoso ai biancoverdi per una leggera spinta di Crini su Ippoliti; è lo stesso numero dieci ad andare sul dischetto e a battere Panella che intuisce ma non tocca: 1-0 Almas. Il Grifone riesce subito a reagire e al 27' trova il gol del pareggio: su una punizione battuta in area da Troiani, a provarci è ancora Ruggiero che stavolta però di testa trova l'impatto perfetto con il pallone e da pochi passi fa 1-1.

Nella ripresa l'Almas ricomincia con un altro spirito e al 4' trova il nuovo vantaggio: corner ben calciato da Bozzoni e colpo di testa di Muscia che supera Panella. Il Grifone prova a rispondere con la sgroppata solitaria di bomber Rocchi conclusa con un diagonale in area di rigore con la grande risposta di Sestito che dice di no. Al quarto d'ora i padroni di casa sfiorano addirittura il tris, ancora con il difensore Muscia ma stavolta la sua incornata non trova la via del gol ma iguantoni di Panella. Con il passare dei minuti il Grifone prova aprendere coraggio e prova ad attivarsi costruendo una manovraoffensiva più intensa con l'Almas che però si difende bene, esoprattutto, appare più concentrata. Al 33' arriva però il pareggio ed è un piccolo capolavoro del neo entrato La Ruffa che raccoglie palla sull'out sinistro si accentra, finta due volte il tiro per poi scaricare in rete la palla del 2-2. Nei minuti finali l'Almas ci prova rendendosi pericoloso grazie a molti calci piazzati ma il guizzo definitivo non arrivo e si arrende ad un pareggio che complica un po' i piani in vista del ritorno.