Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

L'Aprilia di Fattori si prende la vetta: niente da fare per l'Anziolavinio

Successo deciso dalla doppietta di Cannariato e il sigillo di Pagliaroli



APRILIA – ANZIOLAVINIO 3-1

MARCATORI Cannariato 33’ pt e 38’ pt (A), Metta 4’ st (A), Pagliaroli 34’ st (A) 

APRILIA Caruso, Montella, Esposito, Cannariato, Crepaldi (10’st Maola), Sossai, Cioè, Fabiani (43’st Schiumarini), Roversi (22’st Toto), Pagliaroli, Giangrande PANCHINA Casciotti, Chiarucci, Trincia, Areni, Molinari, Mele ALLENATORE Fattori       

ANZIOLAVINIO Rizzaro, Mortaroli, Succi (16’pt Tomei), Nanni, Ugolini, Fioravanti, Di Dionisio (1’st Metta), Guida, Lupi(20’st Lauri), Alfonsi, Billi PANCHINA Galassi, Padovani, Zigulich, Franci, Sesay, Drago ALLENATORE  Guida

ARBITRO Fichera di Catania 

ASSISTENTI Ciacia di Palermo, Bellini di Palermo. 

NOTE Rigore  fallito al 29’ pt da Pagliaroli (A) Ammoniti Sossai, Crepaldi, Fabiani, Cannariato, Pagliaroli, Guida, Alfonsi, Mortaroli Angoli 6–3 Rec. 2’ pt–4’ st.   

Image titleBel tris interno per l’Aprilia di mister Fattori che non lascia passare l’Anziolavinio e porta a casa il bottino pieno per 3-1. Con questa vittoria le rondinelle scattano addirittura al primo posto in compagnia della Lupa Castelli Romani, avendo collezionato due vittorie ed un pareggio in tre partite. Dopo il pronti-via i locali potrebbero portarsi in vantaggio già alla mezz’ora, quando l’arbitro concederà un calcio di rigore per fallo di Ugolini su Pagliaroli. Sul dischetto si presenta proprio il numero 10, ma Rizzaro è bravissimo nel respingere la conclusione. L’Anziolavinio si salva, ma soltanto per tre minuti: al 33’ infatti è Cannariato a portare avanti la formazione di casa direttamente su punizione. La parabola indirizzata sul primo palo sorprende questa volta l’estremo difensore ospite e 1-0. L’undici di Guida sembra accusare il colpo e poco dopo l’Aprilia trova il raddoppio sempre con il solito cannariato che questa volta batte Rizzaro da fuori area. Sembra tutto finito, ma nella ripresa al 4’ l’Anziolavinio accorcia le distanze: Alfonsi pesca con una grande palla Metta che infila il pallone all’angolino per il 2-1. Partita riaperta, ma fino a un certo punto: al 34’ Pagliaroli mette il risultato in ghiaccio per i padroni di casa con una bella azione personale.