Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

L'Aprilia si è presentata a stampa e tifosi

L'evento si è tenuto ieri presso l'Aula Consiliare del Comune: sono intervenuti, in rappresentanza della giunta comunale, il Sindaco Terra ed i consiglieri De Maio e Marchitti



La presentazione Foto © MelocchiLa società F.C. Aprilia rende noto che ieri, presso l’Aula Consiliare del Comune di Aprilia, ha avuto luogo la presentazione ufficiale della squadra partecipante al Girone H della Serie D. Sono intervenuti, in rappresentanza della giunta comunale, il Sindaco Antonio Terra ed i consiglieri Pasquale De Maio e Vittorio Marchitti. Per la società di Via Bardi hanno preso la parola il Presidente Ivano Tassinari, il capitano Francesco Montella e l’allenatore Mauro Fattori. Il discorso del presidente si è concentrato sulle richiesta fatta al sindaco Terra di estendere il patrocinato del Comune di Aprilia anche alla società calcistica delle cinque rondini, offrendo allo stesso sindaco anche la carica di Presidente Onorario. Un’offerta che il primo cittadino di Aprilia è stato ben lieto di prendere in considerazione. Francesco Montella, da vero capitano, ha chiesto ai tifosi di tornare allo stadio, di accompagnare la squadra, da lui presentata indicando ogni singolo componente della rosa, in questa nuova avventura nel Girone H. Un appello che il sindaco, nel suo saluto finale, ha ripreso e sottolineato. Per quanto riguarda il mister, Mauro Fattori ha fatto una rapida panoramica su quello che potrà essere il cammino delle rondinelle in questa stagione complicata, rimarcando anche quanto di buono la squadra ha già fatto vedere nella scorsa stagione: costruzione della rosa con giocatori provenienti in gran parte dal vivaio, giocatori con grande attaccamento alla maglia visto che la gran parte dei componenti vive proprio ad Aprilia o nei dintorni e, infine, la vittoria della classifica “Giovani D valore”. Non sono molte le squadre che possono vantare certe peculiarità... L’ultimo intervento prima del saluto del sindaco e degli assessori è stato del presidente Tassinari che, rispondendo alle domande dei giornalisti presenti in sala, non ha nascosto un certo disappunto per la composizione dei gironi. Per come sono stati concepiti, infatti, costringono la squadra a trasferte infinite e dai costi rilevanti, contrariamente a quanto sostenuto dalla stessa Lega Dilettanti in molti consigli svoltisi negli anni precedenti, in cui si indicava come prioritario abbattere i costi delle squadre anche attraverso gironi che prevedessero trasferte non troppo lunghe. Da sottolineare la presenza di un gruppo di tifosi al momento della rituale foto di squadra, scattata circa mezz’ora prima dell’entrata nel palazzo comunale: cori e saluti per i giocatori, che si sono avvicinati con piacere per farsi fotografare e stringere le mani a chi non farà mancare il proprio supporto al “Quinti Ricci” durante questa lunga stagione.