Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

L'Ardenza Ciampino cede in casa della capolista

La formazione di Pozzi tiene testa alla prima della classe, ma esce sconfitta dal Palaolgiata



Image titleL'Ardenza Ciampino ha fatto visita alla capolista Olimpus Olgiata 20.12 nella diciannovesima giornata e, nonostante abbia condotto la propria prestazione con carattere e personalità, ha registrato il risultato negativo di 5-1.I ciampinesi si presentano con Germani, Bacoli, Capecce, De Vincenzo e Quagliarini con la fascia da capitano per l'assenza di Terlizzi; l'Olimpus Olgiata con De Paula, Garcia, Del Ferraro, Velazquez e Montagna. L'Ardenza Ciampino apre la partita con il gol a 35" dall'avvio messo a segno da Capecce su assist di Bacoli per lo 0-1. I ciampinesi continuano nel loro gioco ma al 4' i padroni di casa riportano il parziale in parità per l'1-1 con la rete firmata da Garcia. La formazione ospite riparte rendendosi pericolosa con Quagliarini ma De Paula è abile a difendere la propria porta dal tentativo del capitano. L'Olimpus Olgiata cerca il vantaggio prima con Velazquez servito da Montagna poi con Garcia ma gli interventi tempestivi di Germani negano ogni possibilità. Aumenta il ritmo della gara, entrambe le compagini creano occasioni: per l'Ardenza Ciampino, Capecce prima sfiora la porta poi in contropiede va a tu per tu con De Paula tuttavia la sfera termina sul fondo mentre per la formazione locale, Montagna trova un ottimo Germani che, in uscita, si oppone. Ancora De Vincenzo per la squadra di Pozzi ma il numero dieci spara alto, al 17' è l'Olimpus Olgiata a trovare il gol del vantaggio con Velazquez, ed è 2-1. Passa un minuto e il parziale cambia ancora in favore dei padroni di casa, Del Ferraro deposita in rete il 3-1 su schema da calcio d'angolo. Nel finale, l'Ardenza Ciampino con Capecce impegna nuovamente De Paula il quale tuttavia non si lascia sorprendere e sul 3-1 dunque si chiude la prima frazione.


Secondo tempo. L'Ardenza Ciampino, come nella prima parte della gara, spinge subito il piede sull'acceleratore: nel primo minuto, De Vincenzo chiama in causa De Paula il quale respinge e Giuliani qualche istante dopo punta lo specchio della porta ma l'azione si spegne clamorosamente sulla traversa. Per l'Olimpus Olgiata, Cittadini impegna un desto Germani che respinge; Cucchi prima e Bacoli poi per la formazione ciampinese provano a superare De Paula ma con esito negativo. L'Ardenza Ciampino continua a rendersi protagonista di un buon gioco, Mattarocci prima in contropiede manda fuori e poi trova De Paula pronto a negare. All'8' l'Olimpus Olgiata ha la possibilità di allungare le distanze con il tiro libero, sul dischetto si posiziona Garcia, ma Germani non lascia passare mantenendo così invariato il parziale. L'Ardenza Ciampino con Bacoli cerca la via del gol ma, sulla sua traiettoria, il numero otto ciampinese trova Montagna pronto ad intercettare. All'11' l'Olimpus Olgiata è chiamata a calciare un altro tiro libero, a Di Eugenio, il portiere ciampinese dice ancora no. Al 13' Germani respinge le conclusioni di Cittadini e Montagna, quindi tenta Velazquez, Bacoli salva sulla linea ma Cittadini riesce a mettere a segno il gol del 4-1. Mister Pozzi inserisce Bacoli come portiere di movimento, l'ultimo tentativo é di Capecce ma De Paula si oppone. Al 15' l'Olimpus Olgiata si porta sul 5-1 con Velazquez e a 20" dal termine va nuovamente al tiro libero. A Cittadini, Germani nega l'opportunità e sul 5-1 sopraggiunge il suono finale della sirena.L'Ardenza Ciampino esce dal PalaOlgiata con la sconfitta ma a testa alta e dopo aver dimostrato, al cospetto di una squadra di valore quale è la capolista, le qualità, la compattezza e la maturità del gruppo. L'Atlante Grosseto sarà, al PalaTarquini, il prossimo avversario della formazione di Pozzi.