Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

L'Ardenza Ciampino vince la finale play off di C1 sul Lido di Ostia e accede alle fasi nazionali

I rossoblu di mister Ranieri si impongono per 5-3 contro i lidensi: la squadra di Di Mito paga la stanchezza e le assenze dopo l'impresa del Palaolgiata



ARDENZA CIAMPINO – LIDO DI OSTIA 5-3

MARCATORI 8’ De Vincenzo (A), 16’ Mariani (L), 22’ Cucchi (A), nel p.t. 16’ Ruzzier (L), 17’ Quagliarini (A), 26’ Giuliani (A), 28’ Mattarocci (A), 29’ Quagliarini aut. (L) nel s.t.

ARDENZA CIAMPINO Celsi, Quagliarini, Terlizzi, Giuliani, De Vincenzo, Rocha, Mattarocci, Tomaino, Germani, De Luca, Perandini, Cucchi Allenatore Ranieri
LIDO DI OSTIA Laudicino, Ruzzier, De Santis, Galoppi, Ridenti, Mariani, Grassi M., Finelli, Palumbo, Martinelli, Fia, Budoni Allenatore Di Mito
ARBITRI Iannuzzi di Roma 1, Seminara di Tivoli
NOTE Ammoniti De Vincenzo, Grassi Rec. 2’pt, 1’st Falli 3-2, 2-4


La festa dell'Ardenza (Foto©D'Avino)L’Ardenza supera 5-3 uno stanco Lido di Ostia, vince i play off e accede agli spareggi nazionali per il passaggio in serie B. Gara sempre in mano ai padroni di casa che hanno sfruttato la maggiore brillantezza fisica e le pesanti assenze della squadra di Di Mito.
Primo tempo. Il Lido sceglie una tattica di contenimento e in avvio è solo l’Ardenza a rendersi pericolosa. Al 5’ Terlizzi centra il palo, mentre al 7’ Giuliani impegna Laudicino. All’8’ Rocha costringe alla parate il numero uno avversario, ma il gol è ormai nell’aria e arriva subito dopo con De Vincenzo, che trova una conclusione potente e precisa per l’1-0 Ardenza. Al 10’ si fa vedere il Lido, ma Mariani non trova il tocco sul secondo palo. Al 17’ Mattarocci parte dalla sua difesa, ma si fa soffiare palla da Mariani, che dal limite fa 1-1. La rete carica il Lido che al 18’ sfiora il vantaggio con Mariani e Ruzzier. Al 22’ l’Ardenza torna in avanti: Rocha recupera la sfera e serve Cucchi per il 2-1. Nel finale ci provano Rocha da una parte e Galoppi dall’altra, ma il risultato non cambia.
Secondo tempo. Nella ripresa De Vincenzo sfiora subito il tris, mentre al 5’ De Vincenzo recupera palla e serve Rocha, che sull’uscita di Laudicino trova il palo. L’Ardenza continua a spingere per chiudere la gara: al 7’ Galoppi salva sulla linea sulla conclusione di De Vincenzo, al 9’ Laudicino respinge il tiro di Cucchi e il portiere si ripete, sempre su Cucchi, 4’ più tardi. Al primo tentativo, invece, il Lido torna in parità. Ruzzier riceve la palla e dai quindici metri trova una conclusione potente che sorprende Germani. La reazione dell’Ardenza è immediata e un minuto più tardi Quagliarini scambia con  Cucchi e insacca il 3-2. Questa volta il Lido non trova la reazione. Al 18’ Mattarocci sfiora il poker, che arriva puntuale al 26’ con Giuliani. Con la gara ormai chiusa, Mattarocci insacca il 5-2, mentre all’ultimo minuto Quagliarini, nel tentativo di anticipare l’avversario, devia la sfera nella sua porta per il definitivo 5-3 in favore dell’Ardenza, che promuove l’Ardenza alla fase nazionale, ma che non ridimensiona la splendida stagione del Lido di Ostia.