Notizie
Categorie: Nazionali - Under 15

L'Ascoli passa al Francesca Gianni con Aliffi e Marino. Per i 2000 della Lupa Roma un altro ko

Dopo due pareggi consecutivi la formazione di Mauro Carboni rimedia un'altra sconfitta. Si torna in campo tra due settimane contro la Casertana



8a Giornata
0 - 2

MARCATORI Aliffi 22’pt, Marino 23’st

LUPA ROMA Mastronardi, Piano S. (Fenu), Barba (Di Brigida), Gardiman (Arabia), Gardelli (De Nicola), Picchi, Galvanio (Piano M.), Muccio, Sicari, De Paolis (Cadamuro), Follo PANCHINA Torchio ALLENATORE Carboni

ASCOLI Novi, Massaroni S., Monaco, Scorza, Reale, Aliffi (Giorno), Ortolani (Esposito), Capponi (Paglialunga), Demoski (Tracanna), Marino (Massaroni R.), Ubaldi (Manca) PANCHINA Shiba, Malaigia, Zenobi ALLENATORE Di Pietro

ARBITRO Pepe di Ciampino

NOTE Ammoniti Muccio, Picchi, Monaco, Capponi, Demoski 


Un'altra sconfitta per la Lupa Roma Giovanissimi Nazionali foto©GazzettaRegionaleDopo i timidi segnali di risveglio delle ultime due giornate, nelle quali sono arrivati due pareggi, la Lupa Roma piomba nuovamente nell’incubo sconfitta per mano dell’Ascoli, avversario che al Francesca Gianni raccoglie la seconda vittoria consecutiva nonché di tutto il suo campionato. I bianconeri infatti venivano dal primo successo stagionale ottenuto contro il Latina una settimana fa, dunque sulla carta un avversario alla portata della formazione di Mauro Carboni ma che invece è riuscito ad espugnare il campo di via di Casal di San Basilio. Un successo costruito nel primo tempo grazie alla rete del difensore Aliffi e confezionato nella ripresa con il raddoppio in contropiede di Marino. La Lupa Roma ha provato a riaprire la partita ma senza mai mettere in seria difficoltà la retroguardia marchigiana, le conclusioni dalla distanza di Gardelli e Sicari non hanno ottenuto l’esito sperato e Novi ha difeso la sua porta senza troppe difficoltà. A chiudere il match il gol di Marino, servito in profondità da Capponi bravo a raccogliere l’ennesimo rinvio dal fondo del portiere capitolino Mastronardi. Il numero 10 è stato velocissimo ad involarsi verso la porta avversaria e a battere l’estremo difensore della Lupa Roma con un preciso rasoterra, terminato nell’angolino più lontano. Adesso il campionato si ferma per una domenica, si tornerà in campo il 23 novembre. La squadra di Carboni sarà impegnata sul campo della Casertana, nella disperata ricerca della prima vittoria stagionale per cercare di tirarsi fuori dai bassi fondi della classifica.