Notizie

L'Athletic Soccer Academy vince in casa. All'Acquacetosa non basta Varrone

I ragazzi di Agostini vanno in rete tre volte in appena quindici minuti, ma la doppietta del bomber rimette in pista la formazione di Alessandrelli. La rimonta, però, si ferma sul più bello



ATHLETIC SOCCER ACADEMY - ACQUACETOSA         3-2 

MARCATORI Pieravanti 6' pt (AS), Cecchini 11' pt (AS), Caloiero 15' pt (AS), Varrone 17', 18' pt (AC) 

ATHLETIC SOCCER ACADEMY Rocchi, Concordo (1' st Figus Diaz), Nirdaci (1' st Dogali), Buffolino (1' st Frangella), Hantaroi (29' st Pelliccioni), Cecchni, Pasculli (15' st Marconi), Pieravanti (15' st Russo), Geminiani, Caloiero (26' st De Santis) ALLENATORE Agostini 

ACQUACETOSA Morena, Mazzitelli, Rosa (21' st Bautista), Mosesso, Bertini, Orlandi, Anticoli, Anzuini, Varrone, Teramo (25' st Pollidori), Sollecchia (10' st Bakijasi) PANCHINA Santucci, Pernazza, Poldan, Carbonelli ALLENATORE Alessandrelli

La squadra di Agostini © www.facebook.com/pages/Athletic-Soccer-AcademyGara divertente e spettacolare quella tra l'Academy Soccer di Agostini, che supera di misura l'Acquacetosa e resta nei piani alti della classifica. Alla formazione di Alessandrelli è stato fatale l'avvio di gara, con i padroni di casa che sono andati in rete ben tre volte nel primo quarto d'ora. La riscossa, guidata da bomber Varrone, ha permesso di accorciare le distanze rapidamente, ma la rimonta non è riuscita fino in fondo.

Come detto l'Academy parte forte e dopo appena due minuti si fa pericolosa con Pieravanti, ma la sua punizione è alta di poco. Per il numero nove, però, l'appuntamento con il gol è rinviato di poco. E' lui, al 6', a trasformare un assist dalla sinistra con un chirurgico diagonale rasoterra. L'Acquacetosa sembra scossa e dopo appena cinque giri di lancette arriva il raddoppio. Punizione calciata alla perfezione da Geminiani che colpisce la traversa interna, Cecchini è lì e da due passi appoggia in rete. Per l'undici di Alessandrelli è un duro colpo da digerire e il terzo gol non tarda ad arrivare. Al 15' Pieravanti si incunea in area di rigore e a tu per tu con Morena serve Caloiero, il numero unidici coglie in pieno la traversa ma sugli sviluppi dell'azione si riscatta subito, trasformando con freddezza il successivo cross. Gara chiusa? Assolutamente no, perché un super Varrone in due minuti realizza la doppietta che riapre la gara con due giocate meravigliose. Il match è spettacolare e al 21' è Rocchi a chiudere la saracinesca evitando il pareggio ospite opponendosi alla conclusione ravvicinata di Teramo e alla ribattuta a colpo sicuro di Anticoli, prima che la difesa riesca a liberare a fatica.

La ripresa è meno vibrante, anche se è ancora l'Academy a partire meglio, ma il pallonetto di Caloiero è troppo lento per sorprendere Morena. Poi, complici anche le numerose sostituzioni, il gioco non decolla più. Solo nel finale qualche scintilla. Alla mezz'ora ancora bravo il portiere ospite a bloccare un tiro cross del neo entrato De Santis. Il numoro diciotto si fa ammirare anche a due minuti dal termine, quando con un delizioso pallonetto sfiora il poker.