Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

L' Atletico Acilia si muove: Tor Sapienza e Villaba, ora tocca a voi

I biancorossi hanno centrato la prima storica vittoria in Elite ed hanno lasciato gialloverdi e rossoblu all'ultimo posto



Faina, allenatore dell'Atletico Acilia (foto ©Del Gobbo)Giornata a suo modo storica per l'Atletico Acilia. Il team biancorosso, neo promosso, è riuscito solamente alla nona giornata a centrare la prima vittoria nel massimo campionato regionale. La formazione di mister Faina si è imposta, peraltro, in trasferta, migliorando nettamente la sua classifica. Il team di Via di Saponara era anche partito bene all'alba della stagione, pareggiando per 2-2 tra le mura amiche contro la Boreale, ora al nono posto. Poi, una lunga serie di sconfitte (5) prima del pareggio, in rimonta, nello scontro diretto contro il Villalba, il ko con il Tor di Quinto e, finalmente, la vittoria al Tobia contro il Vigili Urbani (che non se la passa comunque benissimo...). L'Atletico Acilia ha dimostrato carattere nel match di lungotevere Dante. I biancorossi hanno sofferto l'inizio dei padroni di casa, sono passati in vantaggio con Morganti, ma hanno comunque avuto la forza di reagire e, soprattutto, di non accontentarsi, trovando il gol vittoria con Barbato. Una vittoria che porta i biancorossi a quota 5 in classifica, lasciando l'ultima posizione alle uniche due squadre che, nei due gironi, non hanno ancora centrato una vittoria: Tor Sapienza e Villalba. Numeri da brivido per le formazioni di Citernesi e Cerini. In particolare i tiburtini fanno registrare il secondo peggior attacco del campionato insieme al Montespaccato (ma che di punti ne ha 9) e la peggior difesa: 30 gol subiti. Troppi, se si vuole sperare di mantenere la categoria. L'Atletico Acilia si ritrova quindi in un sol colpo lontana una gara dall'ultima posizione, che significa retrocessione diretta, e, visto l'andamento delle zone basse del girone A non è un dato di poco conto...