Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

L'Atletico Formia si ritira ufficialmente dal campionato

Per problemi economici la società ha deciso di proseguire solo con le categorie Juniores, Giovanissimi Fascia B e attività di base



Termina anzitempo l'avventura dell'Atletico Formia nel campionato di Promozione. La società ha da poco annunciato Cianciaruso, tecnico dell'Atletico Formiala decisione di ritirare la prima squadra dal campionato. Oltretutto a formazione del tecnico Cianciaruso aveva superato i trentaduesimi di Coppa Italia, eliminando il Racing Club, ed avrebbe dovuto sfidare la Vjs Velletri nel prossimo turno. Da monitorare in tal senso la decisione del Comitato. Di seguito il comunicato con cui l'Atletico Formia ha annunciato il ritiro della squadra:


Considerato il venir meno di condizioni finanziarie imprescindibili per la gestione tecnico-economica del club, nonostante l’entusiasmo e la passione nati nello staff, nei giocatori e soprattutto nei fans, ritenuto che lo sport è innanzi tutto dignità umana, passione disinteressata, amore sviscerato verso il calcio, perchè il calcio è di chi lo ama;  appurato che eventuali disponibilità economiche non sono state reperite e messe a disposizione della squadra per il prosieguo del campionato;  constatato la mancanza (assenza) di una cultura sportiva a 360° che illumini sempre le menti degli addetti ai lavori e della città di Formia;con grande amarezza, rammarico e delusione per tutti (giocatori, dirigenti, collaboratori, soci sostenitori, appassionati… ed altri),  

Annuncia il ritiro della prima squadra dal campionato di Promozione con effetto immediato. Si ringraziano di cuore il sindaco di Campodimele, Dott. Roberto Nazzella, il segretario Antonio Marzella, i promotori del progetto (Giovanni De Santis, Alessandro Parisi, Sergio Scipione e Alessandro Cianciaruso). Quanti hanno creduto in noi senza remore e sono stati zelanti sostenitori del nostro operato. Un ringraziamento particolare va fatto al Dott. Melchiorre Zarelli, Presidente del Comitato Regionale Lazio ed a tutte le squadre avversarie che abbiamo avuto l'onore e il piacere di incontrare in quest cinque anni.

Il club porterà avanti i campionati Juniores e Giovanissimi Fascia B, oltre all’ attività di base.L’ allenatore della prima squadra Sandro Cianciaruso ha così commentato: “Dispiace immensamente chiudere anzitempo quest’ avventura, ma purtroppo non vi erano i presupposti per andare avanti; è un discorso che avremmo dovuto fare per il mese di dicembre, ma con i miei giocatori abbiamo voluto esser chiari sin da subito, per evitare problemi e complicazioni”.