Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

L'Atletico Formia torna a giocare sul terreno amico

Dopo il trittico di impegni sostenuti lontano da casa è giunto finalmente il momento di tornare a calcare il terreno del Comunale di Sperlonga



Cianciaruso allenatore dell'Atletico FormiaDopo il trittico di impegni sostenuti lontano da casa, trittico di impegni alquanto positivo alla luce delle due vittorie e di un pareggio conquistati tra campionato e coppa,  per l'Atletico Formia è giunto finalmente il momento di tornare a giocare sul terreno amico (terreno amico per modo di dire visto che sarà nuovamente il comunale di Sperlonga il teatro della contesa). A contendere ai tirrenici i punti in palio ci saranno i ciociari dell'Alatri, reduci dalla sconfitta interna subita ad opera dell'Agora ma comunque formazione di tutto rispetto visti i 6 punti fin qui guadagnati. Impegno senza dubbio difficile e da non sottovalutare per l'undici allenato da Alessandro Cianciaruso, il quale potrà far leva sulla buona condizione fisica e mentale della sua squadra che appare perfettamente in grado di portare all'incasso l'intera posta in palio. Per quanto concerne la squadra, a centrocampo rientra Papa, che ha scontato un turno di squalifica, anche se il suo impiego dal primo minuto non e' scontato visto il buon rendimento della linea mediana nell'ultima uscita di campionato, mentre sono da monitorare le condizioni di Gallo, vittima in questi giorni di un attacco influenzale. Non sarà invece della contesa Russo, uscito malconcio dal terreno di Suio. Riuscire ad ottenere un successo pieno sarebbe poi il miglior viatico per affrontare al meglio la gara di ritorno del primo turno di Coppa Italia in programma mercoledi, sempre a Sperlonga, contro i romani del Racing Club. L'Atletico Formia parte con i favori del pronostico dopo il successo corsaro di 2 a 1 ottenuto  quindici giorni fa, ma anche in questo caso meglio evitare cali di tensione per non compromettere quanto di buono fatto in terra romana.