Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

L'Atletico Vescovio si impone in casa contro il Tor di Quinto

Partita accesa e appassionante a via del Baiardo, dove il Vescovio trionfa di misura su un Tor di Quinto più efficace nel primo tempo. Spettacolo sugli spalti con gli ultras dell'Atletico



13a Giornata - 30 nov 2014
3 - 2

MARCATORI Pisa di Monterosa 3’pt (AV), Giovannetti A. 5’pt (TDQ), Garzoni Provenzani 5’st (AV), Masi G. 10’st (AV), Cruz 43’st rig. (TDQ)
ATLETICO VESCOVIO Caruffo 6, Ianni 6,5, Bruno 6, Ciampini 6,5, Masi G. 7, Pisa di Monterosa 6,5, Privitera 6,5, Bornigia 6 (38’st Sica sv.), Garzoni Provenzani 6,5 (20’st Monacelli 6), Servello 6,5, Barra 6 (30’st Mazzetti 6) PANCHINA Poggi, Masi F., Madonna, Belli ALLENATORE Argento
TOR DI QUINTO Sabetti 6, Papagni 5,5, Giovannetti A. 6,5, Giovannetti F. 5,5 (18’st Monteleone 6), Gregori 5,5, Cruz 6, Tomaselli 5 (25’st Ferrara 5,5), Corsetti 6 (20’st Musumeci 6), Baldassarri 6, Diaco 5,5, Marioni 6,5 PANCHINA Somma, Bamba, Ciavarro, Mariselli ALLENATORE Moretti
ARBITRO Lupoli di Latina, 5,5
ASSISTENTI Lombardo e Ciccarelli di Latina
NOTE Espulsi al 37’st Diaco (TDQ) per doppia ammonizione, al 43’st Giovannetti F. (TDQ) per proteste dalla panchina. Ammoniti Corsetti, Ianni, Caruffo. Angoli 4-4. Rec. 1’pt – 5’st.

L’Atletico Vescovio si aggiudica il match con il Tor di Quinto, piegando la compagine di Moretti con un avvincente 3-2. Costantemente sospinto dal manipolo di ultras alseguito, il Vescovio ha meritato, più cattivo sottoporta e solido in difesa, a discapito di un Tor di Quinto che ha tenuto botta nel primo tempo, cedendo poi nella ripresa sotto i colpi dei benimini di casa, salvo poi riprendersi troppo tardi.

Servello colpisce la traversa su punizioneParte beneil Vescovio, che al 2’ impegna Sabetti con il colpo di testa di Pisa di Monterosa sul cross di Ianni dalla destra. E’ solo il riscaldamento per il capitano dei padroni di casa, che appena un minuto dopo trova la rete che sblocca il match, con un preciso rasoterra di destro dal limite dell’area. La risposta del Tor di Quinto arriva con la punizione insidiosa di Cruz, sulla quale Caruffo si fa trovare pronto. Anche stavolta il primo acuto è solo un avvertimento, perché sull’azione seguente gli ospiti pareggiano, con Giovannetti A. che trafiggeCaruffo con una gran conclusione. La partita è accesa ed i biancorossi si rifanno subito vivi in attacco con la punizione di Servello, sul fondo di un soffio, a seguire è Baldassarri a riportare il team di Moretti in pressione offensiva, provandoci con un mancino che però non va a bersaglio. L’Atletico, comunque più dinamico e con in mano il pallino del gioco, ricaccia subito gli avversari nella loro metà campo, sfiorando il nuovo vantaggio con la meravigliosa punizione di Servello che si stampa sulla traversa, poi al 25’ con un altro calcio da fermo, stavolta di Bornigia, a lato di poco. Dopo qualche minuto giocato su ritmi più bassi, il finale di frazione è tutto per il Tor di Quinto, che si rivede davanti al 33’ con la battuta di collo esterno di Giovannetti A. e poco con il diagonale di Baldassari, innescato dall’ottimo filtrante di Marioni, che al 40’ tenta anche la soluzione da fuori area.

Il manipolo di ultras sostiene l'Atl. VescovioTeriminato in situazione di parità il primo tempo, il secondo si apre con un buon break verticale di Ciampini, che poi allarga a sinistra dove Privitera si accentra e calcia sul primo palo, non inquadrando lo specchio della porta di poco. Al 5’ il Vescovio marca il nuovo vantaggio, legittimando il momento favorevole: lo sfortunato Servello centra la seconda traversa su punizione, ma stavolta Garzoni Provenzani è il più lesto di tutti in area e realizza il tap-in del 2-1. Il Tor di Quinto accusa il colpo ed al 10’ rischia il tracollo, ma capitan Cruz è provvidenziale nel salvare di testa sulla linea la conclusione a botta sicura di Privitera, che aveva precedentemente messo a sedere Sabetti. E’ solo il preludio al tris del’undici di Argenti, che arriva proprio sul seguente corner,con Masi G. che, smarcato sul secondo palo, insacca facilmente di testa. E’ l’Atletico a fare la partita, fraseggiando con organizzazione e coprendo bene tutte le zone del campo: Passato il 20’ si registrano i tentativi di Servello e Privitera, ed in seguito quello del neo-entrato Monacelli. Il Tor di Quinto si sveglia alla mezz’ora con l’iniziativa di Marioni, poi accorcia le distanze oltre il 40', con il rigore trasformato da Cruz. A seguire nulla più fino al triplice fischio, che arriva dopo un corposo recupero sancendo il trionfo dell’Atletico Vescovio.