Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

L'ex presidente del Ciampino, Stefano Bianchi, entra nella dirigenza della Lepanto Marino

La voce girava da tempo, ora è diventata ufficiale: possibile che tanti ex calciatori rossoblu scendano di categoria



Stefano BianchiLa voce era nota da tempo ed è diventata oggi ufficiale. Stefano Bianchi, dopo la cessione del titolo d’Eccellenza del Ciampino al Trastevere, si è subito rimesso in gioco, entrando nella dirigenza della Lepanto Marino. Bianchi, originario proprio della città castellana, si è innamorato di una piazza che può contare su una bella tifoseria, proprio quello che mancava nella società aeroportuale. Insieme al presidente Gargano c’è l’intenzione di costruire una rosa di grande livello, per cercare di raggiungere subito l’Eccellenza. Probabile che molti giocatori della rosa del Ciampino decidano di scendere di categoria per sposare il progetto biancoblu. Per la panchina i favoriti dovrebbero essere Vulpiani e Carletti, ma non è detto che si possa optare per un altro tecnico. Questo il comunicato ufficiale emesso dal club marinese:

E’ ufficiale la partnership della famiglia Bianchi nel progetto Lepanto Marino. A dichiararlo ufficialmente e’ il suo massimo esponente, Massimo Gargano che ha dichiarato: “E’ con grande piacere accogliamo il gruppo guidato da Stefano Bianchi per un progetto che punta a crescere. L’obiettivo per il prossimo futuro e’ quello di guardare con attenzione alla territorialità e sopratutto alla continuità, elementi che in passato sono mancati alla nostra città”. “Il nostro progetto e’ ampiamente condiviso con l’amministrazione comunale e sono certo -  continua Gargano – che riusciremo a fare cose importanti, senza voli pindarici ma un passo dopo l’altro”. “Per crescere bisogna unire le forze - continua il presidente del Lepanto Marino - Con Bianchi c’è un rapporto di reciproca stima fra due persone che hanno dimostrato in passato di saper lavorare con dedizione e professionalità. Ai tifosi posso dire che dopo le ultime annate, cercheremo di dare il massimo per una crescita costante e che duri nel tempo”. Dopo l’intervista, il numero uno del club bianco blu  ha fatto gli onori di casa guidando la delegazione di Stefano Bianchi fra le strutture del bellissimo stadio comunale, che ancora oggi e’ considerato fra i più belli della nostra regione. Insomma un progetto ambizioso pronto a partire in quel di Marino.