Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

L'Isola Liri guadagna un punto che ne vale tre: Terracina bloccato sullo 0-0

Al Nazareth finisce a reti bianche: tigrotti in dieci per tutta la ripresa per l'espulsione di Mbida



ISOLA LIRI Caldaroni, Santangeli, Gentile (10’ st Zeppa), Manetta, Schettino, Capolei (32’st Mastrosanti), Tofani, Falco, Caira (35’st Graziani), Basilico, Carlini PANCHINA Saccucci, Bianchi, Fabriani, Fumini, Cirelli M., Cirelli E. ALLENATORE Ciarli 

TERRACINA Maggioni, Abachisti, Primo Izard (9’st Mangiatrotti), Mbida, Benedetti, Castels Ortega, Flamini (24’st Cordeddu), Paruzza, De Angelis, Prieto, D’Agostino (16’st Paulis) PANCHINA Cipolla, Pernasilio, Cordeddu, Serapiglia, Campobasso, Paulis, Lorusso, Bartlomeo, Mangiarotti ALLENATORE Celestini 

ARBITRO Fichera di Catania

ASSISTENTI Angiolillo di Orvieto e Biviglia Foligno 

NOTE Espulso al 9’st Mbida per doppia ammonizione Ammoniti Ortega, Mangiarotti, Gentile   

Image titleFinisce a reti bianche il match tra Isola Liri e Terracina con le due squadre costrette a dividersi la posta in palio in virtù dello 0-0 maturato al termine dei novanta minuti di gioco. Un pareggio dal sapore amaro per il Terracina che non riesce a portare a casa la vittoria: i ragazzi di Celestini però hanno dovuto disputare tutto il secondo tempo in dieci per l’espulsione di Mbida praticamente a inizio ripresa. L’occasione più clamorosa della gara sarà la squadra locale che con Caira colpirà un palo esterno per la disperazione della panchina: i tigrotti, invece, si renderanno pericolosi a inizio ripresa con D’Agostino e Mangiarotti (entrato al posto di Primo Izard), ma entrambe le conclusione non sortiranno l’effetto sperato: al Nazareth finisce 0-0.