Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

L'Isola Liri perde di misura tra le mura amiche, l'Olbia coglie i tre punti

Succede tutto nel primo tempo: sardi in trionfo grazie ad un super Molino, che propizia le reti di La Cava e Oggiano; all'Isola Liri serve a poco la marcatura di Gentile



12a Giornata - 23 nov 2014
1 - 2

MARCATORI La Cava 27’pt (O), Gentile 35’ (IL), Oggiano 40’pt rig. (O)

Isola Liri sconfitta in casaL’Isola Liri cade di misura in casa, sconfitta 1-2 dall’Olbia. La compagine di Biagioni ha dimostrato carattere e padronanza del campo, centrando alla fine il migliore dei risultati, a discapito dei laziali, che non escono da una situazione difficile. Nella fase iniziale del match le squadre attaccano senza incidere particolarmente, poi al 27’ l’equilibrio si rompe: l’Olbia passa in vantaggio con la rete di La Cava sugli sviluppi di un corner, nato dopo la punizione di Molino. Il vantaggio galvanizza gli ospiti, che a seguire ci riprovano con Molino, ma, passata la mezz’ora, l’Isola Liri pareggia: di nuovo su un calcio d’angolo, stavolta è Gentile che insacca, sfruttando la spizzata di Carlini e regalando il pari ai suoi. La rete dei padroni di casa non demoralizza gli ospiti, che continuano ad attaccare e poco prima dell’intervallo si riportano avanti. Molino, il più ispirato dei suoi, viene atterrato in area, in questo modo Oggiano trasforma in rete il rigore del 2-1. Nella ripresa non mancano le emozioni: meglio gli ospiti, che sfiorano il gol della sicurezza più volte, protagonisti i soliti La Cava, Molino e anche Brenci. L’undici di casa si fa vedere con Graziani e nel finale cerca di agguantare il pareggio, tuttavia l’Olbia non si scompone e al triplice fischio esulta per il successo.