Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

L'Olimpus cade al Palatolive. 4-2 per la Futsal Isola

La formazione di Ranieri cede nel big match contro gli aeroportuali di mister Angelini



FUTSAL ISOLA – OLIMPUS OLGIATA 4-2 

MARCATORI Velazquez (O) 5' pt, Marcelinho (I) 18' pt, Beto (O) 20' pt, Emer (I) 11' st,Mentasti TL (I) 12' st, Marcelinho (I) 18' st.

FUTSAL ISOLA Gentile, Lutta, Mentasti, Djelveh, Arribas, Rubei, Basile, Moreira, Marcelinho, Mazzucca, Mongelli, Emer

OLIMPUS OLGIATA Ducci, Osni Garcia, Del Ferraro, Velazquez, Borsato, Di Eugenio F., Marchetti, Beto, Butnaru, Gilli, Medici, Di Eugenio A.

NOTE Ammoniti Osni Garcia, Di Eugenio A., Marcelinho, Butnaru, Emer

Image titleDopo un buon primo tempo, nel quale era andata in vantaggio per ben due volte, l'Olimpus scivola sull'Isola. La squadra di Ranieri gioca compatta e riesce a conquistare la prima frazione di gioco, chiudendola a proprio favore (1-2) e tenendo a bada i padroni di casa, salvo poi concedere troppi spazi agli avversari nella ripresa e vedere vanificati i propri sforzi (4-2). La formazione blues parte molto forte. Dopo una prima fase di studio, è la squadra in maglia blu ad andare vicina al vantaggio con Osni Garcia eBorsato, ma in entrambe le occasioni è brava la retroguardia del Futsal Isola ad erigersi a muro di difesa davanti alla porta. Al 5' vantaggio per l'Olimpus con Velazquez che chiude il triangolo con Beto e scarica in porta la palla dello 0-1. Dopo quattro minuti, Moreira fa da sponda per Emer che calcia alto. L'Isola ci riprova poco dopo con Lutta, la cui conclusione viene deviata in angolo da Gilli. L'Olimpus riesce a controllare la gara; alla formazione di casa non resta che provarci dalla distanza. Al 14' Beto serve l'accorrente Borsato, Basile devia sopra la traversa. Poco dopo, ancora lui, Borsato, ci prova con un pallonetto che però scavalca portiere e porta avversari. Al 18' tiro libero per i padroni di casa trasformato da Marcelinho (1-1). A pochi secondi dalla fine del primo tempo, l'Olimpus torna in vantaggio: lancio lungo di Gilli, Beto devia di testa alle spalle di Basile (1-2). Nella ripresa la gara è molto più dinamica, con occasioni che si susseguono da una parte e dall'altra. Alle conclusioni di Del Ferraro e Beto, sulle quali è bravo Basile, fanno da contraltare quelle di Mentasti e Moreira, neutralizzate da Gilli. Al 7' l'Olimpus sembra avere sui piedi due buone palle per chiudere la gara, ma la conclusione di Osni Garcia viene deviata in angolo da Basile e quella di Borsato finisce di poco a lato. All'11' il Futsal Isola riapre la gara: Moreira in posizione avanzata fa da sponda per Emer che si inserisce liberandosi della marcatura e calcia sotto la traversa la palla del 2-2. Passa un minuto e gli orange ribaltano la gara a proprio favore, grazie alla realizzazione di Mentasti (3-2). L'Olimpus accenna la reazione con De Ferraro che riceve da Beto e scarica in porta da dieci metri; conclusione di poco a lato. La formazione di Ranieri vuole riprendere la gara e gioca gli ultimi tre minuti schierando il portiere di movimento. Proprio su un'azione di pressione dell'Olimpus, arriva la rete del Futsal Isola che approfitta della mancanza del portiere tra i pali per andare nuovamente a segno con Marcelinho (4-2), che calcia direttamente dalla propria area di rigore. L'Olimpus resta a quota sei punti in classifica, insieme al Matera. Sabato prossimo se la vedrà contro il Catanzaro al Palaolgiata.

Image title