Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Femminile

L'Olimpus cede di misura nella trasferta di Napoli

La formazione blues di mister Lelli cade 6-5. Nel prossimo turno la sfida al Città di Sora



Sra Visconti (Foto © A.S.D. Olimpus Olgiata 20.12/Marta Cantarelli)L'Olimpus Olgiata 20.12 viene superata di misura dal Woman Napoli. Nella trasferta in Campania, le ragazze di Lelli vanno sotto di tre reti ma, nella ripresa, recuperano lo svantaggio e, per un soffio, non agguantano il pari. Gara che si fa subito in salita per l'Olimpus che, dopo le battute iniziali, si trova sotto di tre reti. Tre goal di Politi che sembrano insormontabili ma, sullo scadere del primo tempo, arriva la rete di Salemi a riaprire la gara. Nella ripresa, Giannoccoli e Politi riportano avanti il Napoli ma l'Olimpus accorcia ancora con Muzi. E quando Politi cala il poker e porta il risultato sul 6-2, le ragazze di Lelli tirano fuori le unghie e risalgono la china fino al 6-5 che chiude la gara, andando a segno con Muzi, Visconti (doppietta) e con un autorete della formazione partenopea - propiziata da un tiro della Sorvillo. Napoli che si concede il "lusso" di sbagliare anche un tiro libero con Mezzatesta. A spiegare l'andamento della gara è Sara Visconti, numero 9 della formazione di Roma nord. "Noi siamo entrate poco convinte, non abbiamo giocato da Olimpus. Loro molto fisiche e agevolate dal campo, sono entrate sul terreno di gioco con un atteggiamento più aggressivo. Sul 3-0 abbiamo provato a rialzarci col portiere di movimento. Poi, nella ripresa, abbiamo tirato fuori il nostro carattere, abbiamo mostrato grande voglia di recuperare la partita e fino all'ultimo ce l'abbiamo messa tutta". Queste le parole della Visconti che ha spiegato chiaramente come, a differenza di quanto mostrato nelle altre gare, "non ci siamo imposte e abbiamo subito il loro carattere". Sguardo ora alla prossima partita di campionato che vedrà l'Olimpus in casa contro il Città di Sora, nella giornata in cui L'Acquedotto - terzo ad un punto dalla formazione blues - osserverà un turno di riposo. Per la formazione di Lelli e per Sara Visconti sarà importante tornare a vincere e conquistare tre punti. "Dobbiamo giocare convinte, con voglia di fare, senza alcun timore. Metterci tanto carattere e impostare il nostro gioco". E' questa la ricetta di Sara Visconti per tenere testa al Sora, squadra contro la quale l'Olimpus recupererà una pedina importante, Alessia Catrambone, al rientro dopo la squalifica. "E' una pedina importante per la squadra, il suo gioco ci serve, nel suo ruolo lo sa fare bene è quella cosa in più. Lei è una che la porta la vede molto bene!"