Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

L'Olimpus cerca la fuga, De Angelis: "Nessuno ci regalerà nulla"

Il direttore sportivo blues tiene alta la concentrazione alla vigilia della sfida contro il Civitanova: "Sbagliare domani vanificherebbe la vittoria di Ciampino"



Il ds Gianluca De AngelisL’Olimpus prova la prima fuga. La vittoria nel big match contro l’Ardenza Ciampino ha permesso al team di Ranieri di volare a +4 in classifica sulle inseguitrici. 


De Angelis. Tre punti che sono arrivati al termine di un match difficile e deciso solamente nell’ultima parte di gara, dopo che i padroni di casa erano riusciti a rimontare due reti di scarto: “Stiamo provando il primo piccolo allungo della stagione – spiega il direttore sportivo Gianluca De Angelis – dopo aver vinto la gara di Ciampino, che era importantissima. Il nostro obiettivo, però, è sempre di fare meglio nella gara successiva. Steccare domani annullerebbe la vittoria di sabato scorso. Il Ciampino ha dimostrato di essere una grandissima squadra, ma noi crediamo di avere qualcosa in più”. Una gara che l’Olimpus ha affrontato con una formazione rimaneggiata e che quindi ha approcciato in maniera guardinga: “Abbiamo giocatori esperti ed un allenatore che è una vera garanzia. Nel primo tempo c’è stato grande tatticismo da parte di entrambe le formazioni, poi nella ripresa siamo stati costretti a fare la partita dopo l’1-0 e credo che, a quel punto, la differenza di valori sia emersa. Sul 3-1 abbiamo provato a gestire nuovamente la gara, ma l’autorete ha cambiato nuovamente gli equilibri del match”.


Civitanova. Domani l’Olimpus tornerà in campo al Palaolgiata contro il Civitanova, una partita che, classifica alla mano, non dovrebbe nascondere insidie per i ragazzi di Fabrizio Ranieri. Non vuole però abbassare il livello di attenzione il direttore sportivo di Roma nord: “C’è un grande divario in termini di punti – conclude Gianluca De Angelis – ma contro la Sangiorgese abbiamo visto che nessuno ti regala nulla. Affronteremo la sfida di domani con l’unico obiettivo della vittoria senza rischiare cali di tensione. Come già detto, un errore domani potrebbe vanificare la grande vittoria ottenuta a Ciampino”.