Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

L'Olimpus chiude la sua stagione nel derby con il Fondi

Parla l'allenatore in seconda Cristiano Canarecci: "Prima pensiamo a vincere, poi al futuro"



Cristiano CanarecciLa formazione blues, neopromossa in A2, è ormai pronta ad affrontare la trasferta di Fondi. Con il titolo acquisito cucito addosso, l’Olimpus affronterà la gara di sabato in totale serenità, ma con lo stesso impegno che ha segnato in positivo il suo cammino in questa stagione. Ne è certo Cristiano Canarecci, secondo di Fabrizio Ranieri sulla panchina della formazione di Roma nord, che non vuole cali di concentrazione. “Affronteremo questa gara con la stessa attenzione che abbiamo rivolto alle nostre precedenti avversarie – afferma – sarà impegnativo tenere alta la concentrazione, ma anche a Fondi scenderemo in campo per vincere, cercando di dare il meglio”.    


Primo anno nel nazionale e primo anno da secondo di mister Fabrizio Ranieri. Tirando le somme, che bilancio fa di questa stagione? 

“Decisamente un bilancio molto positivo, visto che si è trattato per me della prima volta in un campionato nazionale tra l’altro vissuta con un ruolo nuovo, quello di secondo. Ogni cosa è stata una novità. Questa stagione mi ha permesso di lavorare accanto ad un allenatore preparato come Fabrizio, dal quale ho appreso metodi di allenamento nuovi, avvicinandomi a giocatori di grande livello”.


Giocatori che fanno del futsal la loro professione. Quale riscontro ha avuto dal professionismo?

“Il grande pregio dei professionisti è che sono un po’ tutti degli allenatori in campo, riescono a leggere bene la partita, sono molto preparati dal punto di vista tecnico. In allenamento, poi, hanno un’intensità altissima. Tutte qualità che non trovi in un professionista”.


La stagione volge al termine. Che programmi ha per il prossimo anno?

“Tutto è ancora da decidere. Mi rivedrò a breve con la dirigenza dell’Olimpus e insieme valuteremo la possibilità di continuare in A2 questa avventura al fianco di mister Ranieri”.