Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Femminile

L'Olimpus di Lelli tiene il passo: Vis Lanciano travolta 9-2

Il team di Roma nord vince e convince. Poker della Catrambone e tripletta della Sorvillo, a segno anche Lisi e Muzi



VIS LANCIANO - OLIMPUS 2-9

MARCATORI Uveges (LA) 3' pt, Lisi (OL) 11' pt, Plevano (LA) 15' pt, Sorvillo (OL) 18' pt, 6' e 17' st, Muzi (OL) 20' pt, Catrambone (OL) 11', 17', 17', 18' st

VIS LANCIANO Nagy, Plevano, Rovira, Paolucci, Iannucci, Uveges, Brattelli, Papponetti, De Massis, Conserva ALLENATORE Blasetti

OLIMPUS OLGIATA Menichelli, Sias, Lucarelli, Catrambone, Lisi, Ricci, Muzi, Sorvillo, D'Errigo, Madonna, Sergi, Vellucci ALLENATORE Lelli 

ARBITRI De Candia (Molfetta), Rutigliano (Bari), Berghela (Lanciano)

NOTE Ammoniti Ricci, Rovira, Lisi, Plevano


Da sinistra, Sorvillo, Catrambone e MuziTante azioni create, buona mole di gioco e due tempi di grande intensità. L’Olimpus Olgiata 20.12 archivia la pratica Lanciano con un poker di Alessia Catrambone, la tripletta di Maria Sorvillo e i goal di Michela Muzi e Giulia Lisi. La prima frazione di gioco è caratterizzata da una prova maiuscola del portiere della squadra di casa, Nagy, che si frappone fra i tanti tiri dell’Olimpus e la porta. Dopo due occasioni con Lisi, i blues incassano il goal dell’1-0, ad opera di Uveges, che fredda Menichelli. La squadra blues accende i fari e spinge sull’acceleratore per riaprire la partita. Ci provano nell’ordine Sorvillo, Sergi, Catrambone, Sias e Muzi, tra il 5’ e il 7’ minuto. All’8’ Rovira coglie la base del palo dal limite dell’area. Ma, tre minuti dopo, l’Olimpus agguanta il pari con Lisi (1-1). Al 15’ la Plevano parte sulla sinistra, Menichelli esce dai pali e la giocatrice del Lanciano inventa il colpo da biliardo, infilando sul primo palo il portiere della squadra ospite (2-1). Poco dopo Catrambone serve palla a Sorvillo che rimette in pari la gara (2-2). Al 20’ l’Olimpus si porta in vantaggio; Ricci raccoglie un lancio di Sorvillo e di testa serve sul lato opposto Muzi che insacca. 2-3 a pochi secondi dal fischio finale. Nella ripresa il Vis Lanciano prova a riconquistare il pari con Paolucci prima e Iannucci poi; brava, sulla conclusione di quest’ultima, la D’Errigo in uscita. Al 6’ l’Olimpus affonda con Sorvillo che, servita in contropiede da Sergi, fa 2-4. Da qui alla fine la gara sarà caratterizzata da un autentico assalto della squadra di Lelli. All’11’ Lisi conquista un calcio d’angolo e va alla battuta; palla a Catrambone che gira in porta (2-5). Quattro minuti dopo, la punizione di Sorvillo viene respinta sulla riga da Iannucci. Il Vis Lanciano schiera il portiere in movimento e l’Olimpus dilaga, siglando tre reti in un minuto. Al 17’, a distanza di pochi secondi l’una dall’altra, vanno a segno nell’ordine Sorvillo (2-6) e per due volte Catrambone (2-8). A chiudere la gara è ancora lei, il bomber olimpo, al 18’, trasformando un passaggio ad hoc di Lisi. L’Olimpus vola al secondo posto, a quota 15 punti, insieme al Montesilvano.