Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

L'Olimpus domina, ma arriva solo un pari con il Nursia

La formazione di Ranieri costruisce numerose occasioni, ma viene raggiunta dal finale sul 2-2. I blues restano comunque in testa alla classifica



OLIMPUS - MARAN NURSIA 2-2

MARCATORI Del Ferraro (OL) 16' pt, Osni Garcia (OL) 19' pt, Stringari (MN) 14' st, De Carvalho (MN) 14' st. 

OLIMPUS Marinelli, Ogni Garcia, Velazquez, Cittadini, Di Eugenio, Cutrupi, Lucioli, Del Ferraro, Montagna, Guerra, Stefanoni, De Paula ALLENATORE Ranieri 

MARAN NURSIA Barigelli, Stringari, De Araujo, Ronchi, Bellaver, Trapasso, Paolucci, Grimaldi, Emruli, Duarte, De Carvalho, Barcarollo ALLENATORE Da Silva

NOTE Ammoniti Cittadini, Osni Garcia, Paolucci, Ronchi


La gioia di Del FerraroL'Olimpus Olgiata 20.12 di Ranieri rimane imbattuta. Domina la gara contro il Maran Nursia ma, proprio nel momento di maggior pressione, si fa riprendere dagli avversari, complici anche alcuni sfortunati episodi e due pali, che si mettono tra i blues e la porta della squadra umbra. L'Olimpus parte forte, tanto da inibire ogni movimento dei suoi avversari per l'intera durata della prima frazione di gioco, salvo in qualche sporadica occasione. A dare il "la" alla gara è un tiro di Del Ferraro al 2' respinto da Barigelli, il portiere del Nursia che nega successivamente il goal prima a Guerra e poi a Velazquez. La formazione umbra, schiacciata nella propria metà campo, si fa vedere solo con dei tiri dalla distanza di Bellaver e Paolucci, disinnescati da De Paula. All'8' Cittadini interviene sulla palla, ma il direttore di gara mostra al numero 8 olimpo il cartellino giallo, tra le proteste del pubblico presente. Due minuti dopo, è Osni Garcia a bussare alla porta del Maran Nursia con un tiro potente ma centrale che viene parato da Barigelli. al 14' Velazquez lancia in contropiede Cutrupi, il cui tiro viene respinto in angolo dall'estremo difensore ospite. E' il preludio al goal che arriva due minuti dopo: Cutrupi tira dal limite dell'area, Barigelli respinge corto e Del Ferraro ne approfitta calciando a rete da posizione invitante (1-0). Al 18' Velazquez serve Guerra che al volo calcia di poco a lato. Un minuto dopo arriva il raddoppio con Osni Garcia che fa tutto da solo: riceve palla da Guerra e la protegge, vede sovrapporsi Velazquez, finta il passaggio e si accentra, calciando sul secondo palo la palla che vale il 2-0 per l'Olimpus. Con il doppio vantaggio in tasca, la squadra di casa si appresta ad approcciare alla ripresa. Al tentativo di Osni Garcia - uno dei migliori oggni nella squadra di Ranieri - fanno da eco le conclusioni di Paolucci sulle quali è chiamato ad intervenire De Paula. Al 9' palo dell'Olimpus, con Cittadini, servito da Di Eugenio. L'Olimpus abbassa il ritmo e il Nursia, giocando molto sulle vie laterali, riesce ad arrivare con maggiore veemenza nei pressi della porta blues. Al 14' gli ospiti accorciano con Stringari che si accentra e calcia in porta con potenza dalla trequarti (2-1). Pochi istanti dopo, De Carvalho sfugge sulla destra e da posizione defilata calcia: la sfera viene sfiorata da un giocatore dell'Olimpus, quanto basta per spiazzare l'accorrente De Paula e consentire al Nursia di agguantare il pari (2-2). La reazione dell'Olimpus è nel palo colpito da Cutrupi che avrebbe potuto ristabilire le distanze tra le due compagini. Ci provano ancora i padroni di casa con Del Ferraro che dalla sinistra impegna ancora una volta Barigelli alla deviazione. Su questo risultato si conclude la gara al Palaolgiata. L'Olimpus resta in vetta e la settimana prossima se la vedrà con la sua diretta inseguitrice, l'Ardenza Ciampino!