Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Femminile

L'Olimpus impatta con il Sora e agguanta la terza posizione

La formazione di Roberto Lelli chiude 2-2 contro le bianconere e raggiunge sul podio L'Acquedotto



OLIMPUS - CITTA' DI SORA 2-2 

MARCATORI Ferreira Pinto (S) 5' pt, Catrambone (O) 4' st, Sergi (O) 5' st, Riccelli (S) 17' st. 

OLIMPUS D'Errigo, Menichelli, Catrambone, Lisi, Muzi, Sorvillo, Brancati, Sias, Ceci, Salemi, Sergi ALLENATORE Lelli

CITTA' DI SORA Piras, Collalti, Fernandes Da Silva, Papitto, Riccelli, Losurdo, Ferreira Pinto, Giacché

NOTE Ammonite Sias (O) 14' st, Papitto (S) 16' st, Sergi (O) 18' st


Foto © A.S.D. Olimpus Olgiata 20.12/Marta CantarelliL'Olimpus Olgiata 20.12 sale sul podio della Serie A. Con il pari maturato contro il Città di Sora, la formazione di Roma nord raggiunge L'Acquedotto a quota 40 punti. Al Palaolgiata va in scena una gara difficile e molto fisica, caratterizzata da continui cambi di fronte. Ad andare in vantaggio è il Sora con Ferreira Pinto che non sbaglia il tap-in vincente su verticalizzazione di Fernandes Da Silva. Siamo al 5' ed è 0-1. La reazione dell'Olimpus c'è ed è tangibile. All'8' Sergi serve Catrambone che con una finta di corpo manda a vuoto il portiere della formazione ospite, Piras, e poi calcia a rete; la sua conclusione viene però intercettata sulla riga di porta da Losurdo. Un minuto dopo ci prova la Muzi, con due tiri dalla distanza che sibilano alla sinistra della porta difesa da Piras. Sul fronte opposto, si fa vedere il Sora in prossimità della porta olimpa con un tiro teso di Fernandes Da Silva, che termina di poco fuori. Al 16' Sorvillo, dopo aver ricevuto da Lisi, calcia verso la rete, ma la sua conclusione si spegne a pochi centimetri di distanza dal palo alla sinistra dell'estremo difensore del Sora. Passano pochi istanti e la D'Errigo interviene puntualmente su Losurdo prima e sulla conclusione ravvicinata di Ferreira Pinto poi. Al 18' ancora D'Errigo protagonista: schema da calcio d'angolo e tiro di Fernandes Da Silva diretto sotto la traversa, con l'estremo difensore dell'Olimpus che  in tuffo devia in angolo. Sul finire del primo tempo, il numero 12 della formazione blues salva ancora la porta, uscendo puntualmente su Fernandes Da Silva, lanciata in contropiede. Nella ripresa la formazione di Lelli rialza la testa e con un rapido uno-due si porta in vantaggio. Al 4' Catrambone ribadisce in rete una respinta corta di Piras a seguito di una punizione di Sergi (1-1). Un minuto dopo, Sergi approfitta di una palla respinta all'altezza del dischetto dell'area piccola per calciare in porta e trafiggere l'estremo difensore del Sora, portando in vantaggio la formazione di casa (2-1). L'Olimpus è ancora all'attacco, stavolta con Salemi (siamo al 12', ndr) che dalla trequarti prova a sorprendere Piras con un tiro che termina di poco fuori. Passano due minuti e Catrambone, dopo aver ricevuto da Sergi, va al tiro, ma vede respinta la sua conclusione dal portiere della formazione ospite. Al 17' il Sora schiera il portiere di movimento e, in appena trenta secondi, trova il pari: Fernandes Da Silva si allunga palla sulla destra e va al tiro. La sfera colpisce la parte bassa della traversa e rimbalza fuori, trovando pronta Riccelli alla ribattuta a rete (2-2). L'ultima azione è ancora del Sora, con un tiro dalla distanza di Fernandes Da Silva che scheggia il palo esterno alla sinistra di D'Errigo. La gara si chiude così con un pari. Da martedì per l'Olimpus testa alla prossima gara, che vedrà opposta la formazione di Roma nord al Montesilvano.