Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

L'Olimpus non conosce soste: Foligno steso 7-3

La formazione di Ranieri vince senza difficoltà contro gli umbri: doppiette di Garcia e Velazquez



FOLIGNO - OLIMPUS 3-7


MARCATORI
Montagna (O) 4' pt, Osni Garcia (O) 7' pt e 20' st, Marchetti (O) 10' pt, Albani (F) 13' pt, Sugimoto (F) 14' pt, Velazquez (O) 15' pt e 19' st, De Paula (O) 16' st, Martins Thiago (F) 17' st. 

FOLIGNO Finocchi, Grasselli, Rossi, Sugimoto, Albani, Felicino, Martins Thiago, Giovannini, Sfasciotti, Fiordiponti, Marchesini, De Santis

OLIMPUS De Paula, Ogni Garcia, Montagna, Marchetti, Velazquez, Cutrupi, Montagna, Cittadini, Ugherani, Di Eugenio, Leopardo, Stefanoni. 

NOTE Ammoniti Velazquez (O) 6' st, Marchesini (F) 8' st, Martins Thiago (F) 10' st, Osni Garcia (O) 14' st


Image titleE' una marcia sicura e inarrestabile quella dell'Olimpus Olgiata 20.12, che raccoglie tre punti anche nella trasferta di Foligno. In Umbria finisce 7-3 per la squadra di Ranieri in una partita sostanzialmente dominata dalla formazione romana. Al fischio iniziale del direttore di gara, l'Olimpus si fa trovare subito pronta e va vicina al vantaggio con un tiro dalla trequarti di Osni Garcia che termina di poco a lato. Al 4' arriva il goal per la squadra di capitan Velazquez: Cittadini serve perfettamente Montagna che calcia sul primo palo, Grasselli interviene ma non trattiene ed è 0-1 per l'Olimpus. La reazione dei padroni di casa è in un tiro di Martins Thiago, respinto da De Paula. I blues passano nuovamente al 7' con Osni Garcia, che ribadisce a rete una respinta difettosa del portiere di casa in seguito ad un tiro di Velazquez dalla distanza (0-2). Al 10' l'Olimpus cala il tris. Calcio di punizione con schema che riesce alla perfezione: Velazquez alla battuta serve Montagna che comodamente appoggia per Marchetti che non sbaglia (0-3). Il Foligno non ci sta e accorcia le distanze al 13' con Albani (1-3) e, un minuto dopo con Sugimoto, che di testa sorprende la retroguardia olimpa (2-3). I blues ci sono e dopo pochi secondi prendono nuovamente le distanze grazie a Velazquez che, dall'out di sinistra, trova il corridoio e insacca la palla sul secondo palo (2-4). Su finire di tempo, a dare l'ultima emozione è ancora una volta l'Olimpus con Marchetti che da posizione invitante coglie il palo alla sinistra di Grasselli. Nella ripresa la gara si innervosisce e il gioco, già molto fisico nel primo tempo, viene frammentato da alcuni falli. Nella seconda metà, la gara sembra non decollare. Ci prova Del Ferraro al 5', seguito pochi istanti dopo da Cittadini, ma in entrambe le occasioni è bravo il portiere della formazione umbra a deviare sopra la traversa. Foligno che non riesce a riaprire la gara e, forse proprio per dare un po' di brio alla manovra, inserisce in campo il portiere di movimento. Al 13' Osni Garcia tira da metà campo, ma salva sulla linea Martins Thiago. Al 15' Velazquez, servito da Montagna, calcia di poco alto. Un minuto dopo, al termine di un'azione d'attacco del Foligno, De Paula batte rapidamente calciando in porta la palla del 2-5 per l'Olimpus. Alla rete del portiere blues risponde subito Martins Thiago che, da destra, libera un tiro certo non irresistibile ma velenoso, che si insacca alle spalle del portiere olimpo (3-5). Al 20' la formazione di Roma nord assesta un incredibile uno-due al Foligno. Inizia Oscar Velazquez che, lungo l'out di destra, si libera con una veronica di un avversario, poi sfugge al raddoppio di marcatura e calcia alle spalle di Grasselli la palla del 3-6. Poi, a quaranta secondi dal termine, rapida triangolazione tra Marchetti e Osni Garcia, con quest'ultimo che da posizione invitante non fallisce (3-7). Partita archiviata e testa, ora, alla gara di sabato prossimo in casa contro la Sangiorgese.