Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Femminile

L'Olimpus non si ferma: quarto successo in fila in campionato

La formazione di mister Lelli stende anche il PMB Futsal e prosegue il suo percorso netto: sei marcatrici diverse per le olimpe



OLIMPUS OLGIATA 20.12 - PMB FUTSAL 6-2


MARCATORI
Catrambone (OL) 14' pt, Floris (P) 15' pt,  Sergi (OL) 16' pt, Madonna (OL) 17' pt, Sias (OL) 3' st, Muzi (OL) 11' st, Lucarelli (OL) 19' st, Verrelli (P) 20' st.

OLIMPUS OLGIATA Menichelli, Sias, Lucarelli, Catrambone, Lisi, Visconti, Muzi, Salemi, D'Errigo, Madonna, Sergi, Mogavero ALLENATORE Lelli

PMB FUTSAL Del Monte, Lulli, Iommi, Pistoia, Floris, Pantalone, Formiconi, Villamajna, Pettinelli, Coviello, Verrelli, Mantova

ARBITRI Ariase (Pescara), Malandra (Avezzano), Muccardo (Roma 1)

NOTE Ammoniti Sergi, Floris, Muzi, Iommi

Mister Lelli durante un time outCon tre goal per tempo, l'Olimpus Olgiata 20.12 archivia la pratica PMB Futsal. La squadra capitanata da Giulia Lisi conduce una gara da protagonista e si porta a quota 12 punti in classifica. In attesa della partite di domani, la squadra di Roberto Lelli si porta momentaneamente in pari con Lazio e CFPM. Fin dalle prime battute, l'Olimpus cerca di trovare il giusto pertugio per portarsi in vantaggio. Prima Lisi, servita da Catrambone, poi Visconti, su invito del capitano olimpo, provano a portare in vantaggio i padroni di casa. Il PMB tenta di reagire ma all'11' ad andare vicina alla rete è ancora la squadra di Lelli con un triangolo stretto tra Lisi, Visconti e Lucarelli, con quest'ultima che vede respinto il suo tiro dell'estremo difensore ospite, brava ad opporsi, pochi istanti dopo, ad un tiro della Visconti. Il vantaggio è nell'aria e si concretizza al 14' quando Muzi serve dalla distanza Catrambone, che spalle alla porta stoppa la palla, supera Pettinelli e va al tiro con successo (1-0). Passa appena un minuto e il PMB riapre la gara con un tiro dalla distanza della Floris, sulla cui conclusione la D'Errigo ha la visuale coperta (1-1). Passano pochi istanti e l'Olimpus ritrova il vantaggio: Sergi da il via al contropiede servendo Madonna che duetta con Catrambone, che le restituisce la palla, e fa 2-1. Al 16' palo di Visconti; a fine gara saranno ben quattro i legni colpiti dall'Olimpus. Un minuto dopo è Sergi ad entrare sul tabellino dei marcatori, trasformando un passaggio sottoporta di Catrambone (3-1). E' proprio quest'ultima a chiudere la prima frazione di gioco con il secondo palo della gara, colto, da posizione defilata, a seguito di un passaggio di Lisi. Nella ripresa l'inerzia della gara non cambia. Il secondo tempo si apre infatti con un contropiede di Sias che parte da metà campo e arriva al limite destro dell'area piccola, freddando il portiere del PMB per il goal che vale il 4-1 per i padroni di casa. All'8', su punizione, Lucarelli impegna il portiere alla deviazione sulla traversa. Poi, tre minuti dopo, l'ultimo olimpo serve sul secondo palo una palla invitante che chiede solo di essere spinta in rete; a farlo è Muzi che porta il risultato sul 5-1. Al 12' e al 15', il palo nega rispettivamente a Lisi e Catrambone la possibilità di incrementare il risultato. L'Olimpus prosegue la gara nel segno dell'asse Sergi-Visconti, ma le conclusioni delle due giocatrici vengono respinte dall'estremo difensore del PMB. Al 19' arriva la sesta rete per la squadra di Lelli, con un'azione corale iniziata da Catrambone, che serve a destra Madonna; il portiere respinge il suo tiro ma nulla può sul tap-in di Lucarelli (6-1). Sullo scadere, gli ospiti accorciano le distanze con Verrelli, che trasforma su assist di Iommi. 6-2 e fischio finale del direttore di gara. La marcia dell'Olimpus continua; domenica prossima la squadra di Lelli sarà impegnata in trasferta a Lanciano.