Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

L'Olimpus supera l'Aprutino e torna in vetta solitaria del girone

La formazione di Ranieri si impone con un secco 5-1 e, complice il ko dell'Ardenza Ciampino, si porta a +3 in classifica



Wladimir De Paula (Foto © Cantarelli/Olimpus Olgiata 20.12)L'Olimpus Olgiata 20.12 torna prima del suo girone. La vittoria per 5-1 contro il Futsal Apritino restituisce la vetta alla squadra di mister Ranieri. Un comando in solitaria, in virtù della sconfitta subita dall'Ardenza Ciampino. Di Osni Garcia (doppietta), Del Ferraro, Guerra e De Paula le marcature in casa blues. A parlare al termine della gara è il portiere olimpo, Vladimir De Paula, autore di un'ottima prestazione ma, soprattutto, di una rete. "Abbiamo giocato bene, all'inizio loro hanno provato a gestire la gara, sono andati in vantaggio, ma noi non abbiamo mollato e siamo riusciti a riprenderli prima e, poi, a passare in vantaggio. Il primo tempo è finito 2-1 per noi. Nella ripresa li abbiano pressati, siamo andati nuovamente a segno. La squadra di casa ha provato a reagire, ha avuto delle opportunità per segnare, colpito due pali, ma li abbiamo chiusi bene. Sul finale si sono aperti: sul 1-4 hanno mollato un po'". Questa la fotografia della gara offerta dall'estremo difensore dell'Olimpus, secondo cui la partita a Loreto è stata caratterizzata principalmente da "un buon approccio alla gara". "Dal primo all'ultimo minuto siamo stati sempre decisi e fiduciosi, abbiamo fatto un'ottima pressione e sbagliato poco in attacco. Loro erano bravi a giocare palla, noi dobbiamo correggere qualche movimento, anche in contropiede, ma il mister ha fine gara ha detto di essere soddisfatto della squadra. Per noi è stato importante vincere. Non abbiamo mai perso fiducia in noi stessi e abbiamo dimostrato agli altri che ci siamo". Per De Paula una giornata importante, nella quale il suo nome è stato inserito anche nel tabellino dei marcatori. Com'è andata? "Loro erano con il portiere di movimento, la palla è venuta sul fondo, l'ho presa e ho calciato subito e la palla è entrata", spiega con semplicità il numero 1 alla corte di Fabrizio Ranieri. La squadra, di ritorno dalla trasferta di Loreto, ha già la testa alla prossima gara che li vedrà opposti al Palaolgiata al Nursia: "Sarà una partita importante, una delle più importanti della stagione. Abbiamo dimostrato di avere fiducia nei nostri mezzi e costanza. Dobbiamo vincere in casa nostra - questo il dictat di De Paula - loro sono uno squadrone, una delle compagini titolate a vincere, hanno dimostrato di avere una buona crescita. Di sicuro sarà una bella partita, una partita che cercheremo di vincere per stare più tranquilli".