Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Femminile

L'Olimpus supera l'FB5 3-1 e punta la Ternana

La formazione di Roma nord vince ancora in amichevole. Il prossimo test contro le campionesse d'Italia



Il tecnico del team di Roma nord Marco AbatiProsegue a ritmi sostenuti la preparazione dell'Olimpus in vista del prossimo campionato in Elite. La formazione i Marco Abati, dopo aver superato per 3-1 l'FB5 (per l'Olimpus in rete Catrambone con una doppietta e Salemi), si prepara ad un'amichevole di lusso. Giovedì se la vedrà infatti con la Ternana Campione d'Italia. Contro la formazione di Shindler assisteremo ad un autentico anticipo di Elite, anche se le due formazioni, pur disputando lo stesso campionato, militano in gironi diversi. In attesa della partita di Terni, il tecnico dell’Olimpus commenta così la gara disputata dalla formazione blues al Palalevante: “La partita è la terza di un trittico che va a chiudere un periodo importante della preparazione. Abbiamo affrontato Virtus Ciampino ed FB5, due formazione che giocheranno in Serie A nel prossimo campionato. L’Olimpus è uscita bene dalla partita con quest’ultima squadra, anche se sicuramente nella partita di domenica mattina non c’è stata la stessa brillantezza mostrata nelle amichevoli precedenti. Questo è dovuto a vari fattori. Mi prendo io ogni responsabilità: ho dato un importante carico tattico alle ragazze e credo abbiano avuto un leggero contraccolpo. Siamo molto tranquilli da questo punto di vista, recupereremo senza problemi”.
  

Come vi preparerete in vista di questa trasferta di Terni?

“Preparare una gara del genere è piuttosto facile. Ogni giocatrice, nel momento in cui si appresta ad affrontare la squadra Campione d’Italia trova dentro di se delle motivazioni che vanno anche al di sopra delle proprie forze. Cercheremo di continuare il nostro lavoro di ricerca di un gioco a noi congeniale e faremo molta attenzione… Non si tratta di test ‘assoluto’, ma di una gara che ci darà indicazioni utili sul livello che abbiamo raggiunto. L’Olimpus è una squadra che è cambiata molto, ha un nuovo allenatore e più della metà delle giocatrici in rosa sono arrivate in estate. E’ chiaro che, in questa prima fase di assimilazione di nuovi concetti, ci possano essere prestazioni altalenanti. I test contro la Ternana e l’Isolotto (sabato al Palaolgiata, dnr) ci faranno capire di che pasta siamo fatti”. 


Che effetto le fa affrontare la squadra Campione d'Italia e quali spunti crede di prendere da un'amichevole tanto importante?

“Sono molto emozionato per due ragioni. La prima: giochiamo con la squadra più forte d’Italia. La seconda: sono legato personalmente a Terni e questo la renderà ancor più speciale”.

Image title