Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

L'Olimpus travolge il Foligno e prova la prima fuga della stagione

La formazione di Ranieri spazza via gli umbri 9-1 e sale in prima posizione solitaria dopo tre gare di campionato: tripletta di Montagna



OLIMPUS OLGIATA 20.12 - FOLIGNO 9-1


MARCATORI
Velazquez 4' pt (O), Montagna 12' pt, 3' e 12' st (O), Cittadini 20' pt e 11' st (O), Guerra 5' st (O), Albani 15' st (F), Di Eugenio 19' e 19' st (O) 

OLIMPUS Marinelli, Ogni Garcia, Velazquez, Cittadini, Di Eugenio, Cutrupi, Merli, Del Ferraro, Montagna, Guerra, Stefanoni, De Paula ALLENATORE Ranieri 

FOLIGNO Finocchi, Panetti, Costarelli, Reway, Albani, Felicino, Martins, Settimi, De Moraes, Fiordiponti, Marchesini, Americioni ALLENATORE Monsignori

ARBITRI Bisceglia (Bologna), Petrillo (Catanzaro) 

NOTE Ammoniti De Moraes Espulso al 16'pt Felicino (F) per doppia ammonizione, al 9'st Marchesini (F)


Image titleVola prima in classifica a punteggio pieno l'Olimpus Olgiata 20.12. Con la terza vittoria in altrettante gare, la formazione guidata da Fabrizio Ranieri conquista la vetta e da un segnale importante al campionato. Il 9-1 rifilato al Foligno, in una gara che è stata pressoché a senso unico, fa tirare un sospiro di sollievo alla squadra di Roma nord, apparsa oggi in buona forma fisica. Pronti, via, è subito, vantaggio per i padroni di casa con Velazquez che dalla destra calcia con forza sotto la traversa (1-0). E' il 4' minuto. Il Foligno cerca di reagire affidandosi ad Albani che, su pressione di Del Ferraro, si vede il suo tiro bloccato a terra da un attento De Paula. Al 10' l'Olimpus potrebbe incrementare il vantaggio ma Osni Garcia manca l'appuntamento col goal: prima, non riesce a deviare un assist di Del Ferraro, poi non aggancia il rasoterra da calcio d'angolo di Montagna. Due minuti dopo, fallo di Felicino su Cittadini e punizione per l'Olimpus: sulla sfera va Di Eugenio che trova il corridoio sul secondo palo per Montagna che fa 2-0. Al 18' secondo giallo per Felicino ed espulsione, con il Foligno che resta con un uomo in meno. Due minuti dopo arriva il 3-0 con Cittadini che, partendo da sinistra, si accentra e calcia a filo del primo palo beffando il portiere ospite. Nella ripresa, il Foligno accenna la reazione, ma l'Olimpus smorza subito ogni possibilità degli ospiti di riaprire la gara. Al 3', schema da calcio d'angolo per i blues, con Velazquez che serve Montagna per il goal del 4-0. Due minuto dopo è la cinquina: Montagna sfugge sull'out di sinistra e passa in direzione del lato opposto dove arriva Guerra che, incrociando sul secondo palo, fa 5-0. Le emozioni non sono finite e all'11' è ancora Olimpus. Velazquez serve Cittadini con un pallonetto a scavalcare, che viene sfiorato da un giocatore del Foligno; Cittadini non si fa pregare e in torsione, dal limite dell'area, segna la rete del 6-0. Un minuto dopo, Cutrupi guida il contropiede dei blues, supera la metà campo e passa a Guerra sulla Destra, il sudamericano vede Montagna sul lato opposto e lo serve, il numero 14 olimpo non si fa pregare e segna la rete del 7-0. Reazione d'orgoglio del Foligno che prima impegna De Paula alla deviazione su una staffilata dalla distanza di Martins e poi va a segno con Albani (7-1) bravo a deviare a rete un calcio d'angolo battuto da De Moraes. Ma la gara non è finita. Al 19' arriva l'uno-due dell'Olimpus con Di Eugenio a chiudere la partita. Il numero 10 olimpo prima trasforma un tiro libero (8-1), poi va a chiudere un triangolo in velocità con Cutrupi segnando la rete del 9-1. Per l'Olimpus terza vittoria di fila, per Montagna ottava rete in tre gare.