Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

L'Olimpus vince 6-1 e conquista il titolo d'inverno

La formazione di Ranieri stende il Porto San Giorgio e con un turno di anticipo è gia sicura del primo posto al termine del girone di andata



L'Olimpus passa a Porto San GiorgioOttava vittoria per l'A.S.D. Olimpus Olgiata 20.12 in quel di Porto San Giorgio. La squadra allenata da Fabrizio Ranieri resta in vetta alla classifica in virtù della vittoria per 6-1 e conquista con un turno d'anticipo il ruolo di campione d'inverno. Nella trasferta marchigiana ad andare a segno perla compagine di Roma nord cono Guerra (doppietta), Velazquez, Del Ferraro, Osni Garcia e Cutrupi. "Come nella partita con Civitanova, a sbloccare la gara è stato ancora una volta Mike Guerra - dichiara a fine gara un soddisfatto Adriano De Bartolo, dirigente dell'Olimpus - bellissima poi l'azione corale che ha portato al goal di Del Ferraro". Partita ancora una volta a senso unico, anche se la gara è decollata nel secondo tempo. "Nella prima frazione di gioco, il Porto San Giorgio ha avuto credo una sola nitida occasione da rete. Noi ne abbiamo avute molte, ma abbiamo concretizzato poco. Sicuramente, meglio il secondo tempo". Cos'è successo nella ripresa? "I nostri avversari hanno provato a salire, ma noi ci siamo portati sul 2-0 con Del Ferraro prima e poi siamo stati bravi a sfruttare un contropiede con Cittadini che ha fatto un assist perfetto per Velazquez per goal del 3-0. Subito dopo la doppietta di Guerra (4-0), hanno avuto una reazione accorciando le distanze (4-1), su un'azione da calcio d'angolo sulla quale c'è stata la deviazione di un nostro giocatore, ma poi siamo stati bravi a chiudere la gara". Gara, dunque, dominata dall'Olimpus, in particolare nelle battute finali. "A seguito dell'espulsione del portiere di casa, che sembra abbia preso con le mani la palla fuori dalla propria area, Osni Garcia ha trasformato di potenza su punizione per il goal del 5-1. Poi è stata la volta di Cutrupi che ha chiuso la gara sul 6-1. Anche se, tra queste due marcature, i padroni di casa hanno avuto nuovamente la possibilità di accorciare, beneficiano di due tiri liberi, calciati però fuori dallo specchio della porta difesa da De Paula". Questa la disamina di De Bartolo al termine di una gara che incorona l'Olimpus campione d'inverno e, dati alla mano, consegna a mister Ranieri la squadra con la difesa meno battuta del campionato. Sono solamente 21 le reti subite dai blues, a conferma che i successi si costruiscono non solo segnando, ma evitando di prendere goal. Quella offerta oggi dall'Olimpus sembra una vera e propria prova di forza "su un campo difficile e contro una squadra capace di battere l'Ardenza Ciampino, in un turno che - come precisa De Bartolo - alla vigilia, sembrava favorevole alle inseguitrici". L'Olimpus tutta si gode un primato meritato e si prepara all'ultima gara del girone di andata, tra le mura amiche del Palaolgiata, contro il Virtus Fondi.