Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

L'ormai ex tecnico della Lupa Castelli Romani Gagliarducci commenta il suo esonero

Potrebbe lavorare con un nuovo club sin da subito ed ora attende una chiamata



Cristiano GagliarducciLa notizia è giunta come un fulmine al ciel sereno. Cristiano Gagliarducci e la Lupa Castelli si dividono, la storia d’amore tra il tecnico e la società castellana termina nel modo più inaspettato. A quattro giorni dall’inizio del campionato. Dopo le amichevoli, dopo il mercato: finisce tutto così, all’improvviso. L’ex allenatore giallorosso però non fa drammi: “Io sono tranquillo – annuncia Gagliarducci – e la cosa sorprende molti, ma d’altronde sono fatto così. Poi ogni persona che fa questo mestiere sa benissimo che nel calcio queste sono cose che accadono, però bisogna distinguere lavoro e amicizia e allora io non posso che ringraziare Alessandro Virzi, Pietro Rosato, e Luigi Ferrari, con la quale ho condiviso una bellissima avventura. Ripeto il calcio è così, ora le strade si separano, poi magari chissà, un giorno si riuniranno”. Insomma, Cristiano Gagliarducci è tranquillo e anzi, non vede l’ora di ricominciare: “Io sono già pronto per una nuova avventura e posso allenare fin da subito. Se capiterà immediatamente l’occasione di cominciare un nuovo progetto sarò molto contento, sennò vorrà dire che mi prenderò qualche mese di pausa”.