Notizie
Categorie: Giovanili - Under 15

L'Ostiamare si impone tra le mura amiche per 2-1 grazie a Palotti e Pascarella

L'Aurelio rimane comunque in partita fino alla fine, un miracolo di Lorenzo salva i biancoviola



MARCATORI 3' pt Palotti (O), Pascarella 9'st (O), Minciacchi 25'st (A) 

OSTIAMARE Lorenzo 7, Pellegrini 6, Salviani 6.5, Sanges 6 (31'st Nobili sv), Maurizi 6.5 (26'st Stanghetti sv), Centi 7, Pacchiarotti 6, Khalidi 5, Palotti 6.5 (22'st Rizzitelli sv),Gaggini 5.5 (24'st Bruno sv), Pascarella 6.5 (15'st Gazzellone 6) PANCHINA Pesenti ALLENATORE Cabriolu 

AURELIO Di Clemente 6.5, Pasquali 5.5, A. Pizzuto 5.5, Croce 6 (Gramati sv), Vitelli 6 (11'st Minciacchi 6.5), Stazi 5, M. Pezzuto 6.5, Micoletti 6 (1'st Spiridigliozzi 6.5), D'Onofrio 6 (11'st Pisa 6.5), Sannipoli 5 (26'st Conti sv), Firmi 5.5 (22'st Marrone sv) PANCHINA Corrado ALLENATORE Talarico

ARBITRO Mocanu di Civitavecchia, 6.5 

NOTE Espulsi al 7'st Stazi (A) per doppia ammonizione e al 18'st Khalidi (O) per doppia ammonizione Angoli 7-3 Fuorigioco 1-0 Rec. 1'pt – 4'st 


Image titleInizia bene il campionato dell'Ostiamare che tra le mura amiche dell'Anco Marzio centra la vittoria contro un buon Aurelio, soprattutto per quanto fatto vedere nel secondo tempo. La formazione di casa parte subito forte e al 3' passa in vantaggio con il suo bomber, Palotti, che butta dentro il pallone a pochi passi dalla porta difesa da Di Clemente. Poi la gara offre davvero poco, forse perché il clima non permette di correre ad alta velocità. La seconda occasione del match arriva infatti solamente al 26' quando Salviani crossa al centro per Palotti che calcia al volo da centro area spedendola di poco sul fondo. Al 33'è poi Pacchiarotti a lanciare in verticale a campo aperto sempre il numero 9 biancoviola che, solo, davanti a Di Clemente fallisce il gol del raddoppio sparando sul portiere in uscita. Pochi minuti più tardi (36') arriva anche la prima palla gol degli ospiti con Matteo Pezzuto che dalla destra arriva sul fondo e crossa sul primo palo per Firmi che di testa non riesce a centrare lo specchio della porta, con la palla che sfila sul palo opposto. La ripresa si apre con l'Aurelio in avanti al 6'. Calcio d'angolo dalla destra di D'Onofrio per Matteo Pezzuto che calcia al volo trovando le braccia di Lorenzo. Tre minuti dopo l'Ostiamare raddoppia su un'azione di corner battuto corto che porta Pascarella a ricevere pallone nel cuore dell'area e battere al volo con un collo potente sotto la traversa Di Clemente. L'Aurelio comunque rimane in partita e si avvicina al 15' al 2-1 con Pica che ci prova dal limite, ma trova la parata di Lorenzo, che poi viene trovato al 25' da Minciacchi in mischia. Al 30' Pacchiarotti fallisce clamorosamente il 3-1 (Di Clemente saltato in uscita e conclusione sull'esterno della rete da posizione defilata) ma al 32' è anche l'Aurelio ad avvicinarsi al 2-2. Ci vuole tutta la bravura di Lorenzo nel respingere il tiro a botta sicura di Andrea Pezzuto dopo il tentativo di Conti. E' il miracolo che chiude la partita e regala i tre punti ai biancoviola.