Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

L'Unipomezia se ne va, il Formia si prende la vetta solitaria

La squadra di Mancini supera l'Alberone con l'ennesima prova di forza, mentre quella di Rosolino si aggiudica il big match con la Pro Calcio Lenola ed allunga a +2 sul Sezze



Il tecnico dell'Unipomezia, Fabrizio ManciniLa capolista se ne va. Molto probabilmente è stato questo il coro che i ragazzi dell’Unipomezia hanno intonato al termine della sedicesima giornata di campionato. Si perché la vittoria all’ultimo respiro con l’Alberone, firmata da Morelli, ha permesso ai pometini di volare a +7 sul Nuova Florida. Avevamo detto che per il team di Bussone non sarebbe stata facile la gara con la Lupa Frascati ed infatti i biancorossi non sono riusciti ad andare oltre il pari. Approfittano di questo mezzo passo falso sia il Real Colosseum che il Racing Club. La squadra di Bellei centra la seconda vittoria consecutiva di questo 2016, condannando la Vjs Velletri di D’Este al penultimo posto in classifica. Al Racing Club è invece bastato Ugolini per espugnare Borgo Podgora e continuare a correre. Continua la risalita della Semprevisa di Scarfini che con la rete di Venerelli liquida la pratica Cori, salendo a quota venti in classifica. Torna a fare punti anche il Garbatella che, dopo la sconfitta con l’Unipomezia, strappa un punto sul campo della Vivace Grottaferrata. Infine arriva la seconda vittoria consecutiva per Maurizio Rossi e la sua Fortitudo Academy, che con un emozionane 3-2 espugna il campo del Pro Roma. Impatto incredibile quello dell’ex tecnico della rappresentativa del Cr Lazio, che ha risollevato le sorti di una squadra che a Natale sembrava destinata a scivolare sempre più in basso.  

I risultati del girone C

C’è una nuova capolista solitaria nel girone D. Il Formia di Rosolino si è infatti aggiudicata con grande carattere il big match con la Pro Calcio Lenola, allungando a +2 sul Calcio Sezze. Il team di Gaeta non è infatti riuscita a sbloccare lo 0-0 di partenza sul campo del Suio, dovendo così salutare la prima posizione. Tornano invece a correre, dopo le sconfitte della scorsa settimana, l’Alatri e il Sermoneta. Le squadre di Campolo e Stefanini si sono sbarazzate di Aurora Vodice e Insieme Ausonia con il risultato di 5-0. L’Arpino non riesce invece a tornare quello di inizio stagione e perde di misura con il San Michele di bomber Cocuzzi, salito a quota tredici centri in campionato. Per quanto riguarda la lotta salvezza, è arrivata una vittoria molto importante per l’Agora che ha piegato il Pontinia, portandosi così al di fuori della zona play-out. Infine il Latina Scalo si è aggiudicato lo scontro diretto con l’Atletico Boville, sempre fermo a quota 3 punti e ormai con poche speranze di poter dare una sterzata ad una stagione nata male.  

I risultati del girone D